venerdì 30 marzo 2012

La Roma valuta rientri: Bertolacci, Florenzi, Stoian..!


Paulinho, Ocampos, Casemiro ma anche Bertolacci, Florenzi e Stoian. Il ds Sabatini punta ad un centrocampo verde per offrire quel dinamismo richiesto da Luis Enrique. Se gli obiettivi sudamericani hanno un costo piuttosto elevato (il prezzo dei cartellini si aggira intorno i dieci milioni a testa), gli altri tre nomi invece sono già di proprietà della Roma e stanno dimostrando le loro qualità a Lecce, Crotone e Bari.
Luis Enrique li tiene d'occhio ogni settimana. Tra questi soltanto Bertolacci ha avuto la possibilità di andare in ritiro con la squadra l'anno scorso, ma da infortunato. Tutti e tre avranno un'altra possibilià a luglio: si alleneranno con la prima squadra, con l'obiettivo di restare..!

Roma, c'è il Novara: Dubbio Totti, Pjanic ce la fa..!


Sarà un week-end di pensieri per Luis Enrique. Molti acciaccati in vista della partita contro il Novara, soprattutto in attacco. Totti e Osvaldo hanno vissuto una settimana con vari malesseri fisici, e sembra complicata l'ipotesi di vederli entrambi dal primo minuto. L'asturiano punta sull'italo-argentino, ma il capitano giallorosso nelle prossime 48 ore cercherà di dimostrarsi pronto e convincere l'allenatore di essere in grado di affrontare l'impegno dall'inizio.
Bojan è il favorito per giocare in tandem con Osvaldo, Lamela si candida come vice-Totti. Infine, Pjanic ha recuperato dalla distorsione rimediata ieri in allenamento ed è stato autore a Trigoria di un gran gol in pallonetto su Stekelenburg: domenica sarà regolarmente in campo..!

Roma, ag. Osvaldo: 'Il suo futuro è qui'..!


Gazzettagiallorossa.it, ha contattato agente Dario Decoud, agente di Pablo Daniel Osvaldo: "Ha avuto diversi problemi in settimana, ma Daniel sta bene, benissimo. Dopo una partita dura come quella con il Milan è normale che poi in allenamento abbia qualche strascico della partita. Osvaldo è appena arrivato a Roma: nessuno ci ancora portato il suo interessamento e nessuno ci ha mai contattato. Quello che posso dire è che lui a Roma si trova benissimo, sia con i compagni, con la società e con l’allenatore. La Roma è il suo futuro"..!

Roma, Totti: Si candida per il Novara..!


Francesco Totti è pronto, e domenica vuole esserci a tutti i costi. Smaltito del tutto l'affaticamento ai flessori della coscia e una lieve contusione rimediata a San Siro, il capitano giallorosso è tornato ieri in gruppo a Trigoria svolgendo senza intoppi l'intera seduta. Abbandonato il lettino della fisioterapia, il numero dieci forzerà in questi due giorni per convincere Luis Enrique a meritare una maglia da titolare..!

Roma 40 milioni: Dodò, Dedé e Ocampos..!


Mercato sudamericano.
Roma: 40 milioni per tornare in alto.
Dopo Dodò, si punta su Dedé e Ocampos.!

Genoa: Aleandro Rosi nel mirino..!


Altro giovane che il Genoa segue con costanza è Aleandro Rosi, centrocampista laterale o anche terzino di spinta. La società giallorossa preferirebbe non perderne il controllo, ma è sulle tracce sia di Palacio, sia di Mattia Destro, che a giugno sarà in comproprietà tra Grifone e Siena: Rosi sarebbe una (eventuale, vale ribadirlo) contropartita gradita..!

'Luis Enrique? Quanta esaltazione...'!


Giuseppe Giannini, storico Capitano della Roma, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium, nel corso della trasmissione La Tribù del Calcio:
“Sono sincero: quando mi guardo in giro e vedo tutta questa esaltazione per Luis Enrique, non capisco. Per carità, è un allenatore serio, preparato, ma quello che vorrebbe fare, la Roma lo ha già fatto 20 anni fa: è un film che abbiamo già visto. Chi è stato veramente grande è Liedholm: lui e Sacchi portarono in Italia il calcio a zona che nessuno praticava. Il rifiuto alla Juve? Arrivò un’offerta importante e allora il presidente Viola mi chiamò e mi disse: mi raccomando, voglio che tu rimanga con noi a vita. Accettai senza pensarci un attimo, ma certo guardandomi indietro a distanza di tanti anni avrei potuto giocarmi quella carta in modo migliore, soprattutto in un secondo momento. Gli arbitri? Quando giochi non pensi che ci sia qualcosa di strano. Ma adesso, visto quel che è emerso negli ultimi anni, se ripenso al gol di Turone o al fallo laterale di Aldair a Torino, qualche dubbio mi viene. Il derby? E’ sempre stato la mia ossessione. Una volta, nel derby del novembre ’92 finito 1-1, segnai il gol del vantaggio e partii in corsa verso la Curva Nord: volevo imitare Chinaglia facendo il gesto del dito alzato ai tifosi laziali, ma per fortuna arrivò Tempestilli e mi fermò. Un giocatore della Lazio che avrei portato alla Roma? Giordano. E’ il calciatore più grande e forte prodotto da quella società: straordinario”..!

giovedì 29 marzo 2012

Roma: L'Europa è... in America..!


L'Europa della Roma è al momento in America, dove in estate la squadra di Luis Enrique giocherà amichevoli di lusso. Affronterà qualche big, per sentirsi comunque grande, a prescindere dalla posizione che avrà in classifica a fine stagione. Se il tecnico asturiano e i giocatori ancora hanno la possibilità di ottenere un piazzamento per le competizioni continentali dell'anno prossimo (l'Europa League è obiettivo concreto, la Champions sembra difficile con tre rivali davanti e i 7 punti di distanza dal terzo posto), la società giallorossa va oltre il risultato sportivo che ancora non può conoscere, occupandosi della vetrina internazionale della squadra.
Interviene direttamente la nuova proprietà, da oltreoceano. Il socio forte del consorzio Usa, James Pallotta, invia un messaggio inequivocabile da Boston: 'Dobbiamo pensare allo sviluppo del marchio qui negli Stati Uniti'..!

Roma, verso il Novara: Totti c'è, Pjanic rallenta..!


Francesco Totti è tornato ad allenarsi in gruppo, dopo tre giorni trascorsi a lavorare con il preparatore Vito Scala, per tonificare i flessori affaticati dopo la doppia trasferta di Palermo e Milano. Luis Enrique potrebbe farlo rifiatare, responsabilizzando Lamela, in panchina a San Siro. In avanti giocherà Osvaldo, ristabilito dopo la distorsione alla caviglia.
Pjanic ha lasciato anzitempo il campo, ma le sue condizioni non destano preoccupazione nell'ambiente giallorosso..!

Ag. Fernando Torres: 'Roma, ci piaci!'


“Conosciamo bene il nuovo progetto della Roma americana e l’idea di gioco di Luis Enrique. Se la Roma vuole Fernando deve parlare con il Chelsea. Il campionato italiano è sempre di alto livello, ma al momento non ci sono trattative in corso con Roma o Juventus”.
Passato alla storia come l’acquisto più costoso della Premier League –
50 milioni di sterline al Liverpool -, finora l’esperienza de “El niῆo” col Chelsea è tutta da dimenticare. In questa stagione solo 2 gol realizzati in 24 presenze. Ma con l’arrivo di Di Matteo, la luce potrebbe essersi riaccesa:
“Fernando ha ancora quattro anni di contratto con il Chelsea. Adesso la situazione per lui è cambiata. Con Villas Boas non veniva considerato, mentre con l’arrivo di Di Matteo in panchina, è tornato ad avere la fiducia che merita. Ha giocato una grande partita a Lisbona in Champions, facendo l’assist del gol vittoria di Kalou. Il suo futuro lo valuteremo nei prossimi mesi”..!

Intrecci Roma-Madrid: Pjanic, Gago, Sahin, Higuain..!


Josè Mourinho vuole Miralem Pjanic per puntellare il prossimo centrocampo del Real Madrid. L'indiscrezione rimbalza dalla Spagna, e la dirigenza dei blancos potrebbe avanzare qualche sondaggio in occasione del perfezionamento dell'acquisto da parte dei giallorossi di Fernando Gago. Della vicenda si sta occupando il dg Baldini: l'argentino sarà giallorosso per 6 milioni di euro.
Se Mourinho segue Pjanic (la Roma lo dichiara incedibile), a Luis Enrique piace molto Sahin, il centrocampista turco che si è messo in luce in settimana contro l'Apoel Nicosia. La valutazione è fissata intorno i dieci milioni di euro. Il sogno di Baldini, invece, si chiama Gonzalo Higuain, il primo nome sulla lista degli attaccanti da provare a prendere per la prossima stagione..!

Roma, arriva Paulinho: È lui il top player..!


Dopo Dodò, arriva Paulinho. L'identikit dell'acquisto di qualità annunciato da Sabatini corrisponde al profilo del centrocampista brasiliano del Corinthians. Classe '88 e già con un'esperienza in Europa (in Lituania e Polonia), Paulinho è un autentico pallino del ds giallorosso, che già la scorsa estate fu a un passo dal suo acquisto, bloccato dalla mancata cessione di Barusso (entrambi sono extracomunitari). Dopo aver vinto il campionato col Corinthians, però, Paulinho ha manifestato la sua voglia di tornare nel nostro Continente. Desiderio raccolto dalla Roma, che è stata più svelta di Valencia e Paris Saint Germain.
Il costo del cartellino si aggira intorno i 6 milioni e appartiene per il 45% al fondo d'investimento Pao de Açucar, per un altro 45% al Banco BMG e per il 10% al Corinthians (con cui giocatore ha un contratto fino al 30 giugno del 2014). Paulinho, che in passato è stato utilizzato sia come centrale di difesa sia come laterale di fascia destra, è considerato, al pari di Lucas del San Paolo, il centrocampista più promettente del calcio brasiliano..!

mercoledì 28 marzo 2012

Roma: Kjaer e De Rossi, la strana coppia..!


Kjaer e De Rossi. La strana coppia. La vedremo all'opera domenica all'Olimpico, contro il Novara. Avversaraio morbido e insidioso che già all'andata mise in difficoltà i giallorossi. Anche al 'Piola' Luis Enrique si ritrovò a fare i conti con l'emergenza in difesa: giocarono Cassetti e Burdisso. Domenica De Rossi e Kjaer, appunto. L'insegnante (o la balia, secondo le malelingue) e l'allievo. I loro destini si incrociarono a Bergamo, quando Capitan Futuro fu escluso all'ultimo momento dall'allenatore per un ritardo alla riunione tecnica sedendosi in tribuna accanto al biondo difensore. Tanto si è scritto su quest'immagine. Addirittura di un Kjaer fuori dagli undici titolari, perchè ritenuto non all'altezza senza un De Rossi pochi metri davanti a proteggerlo. Suggestione smentita dalla Roma.
Tredici presenze in campionato per il danese, quasi tutte da dimenticare. La migliore prestazione l'ha fornita qualche domenica fa contro la sua ex squadra, il Palermo, e sabato scorso a San Siro è riuscito a bloccare per 80' Ibrahimovic. Peccato soltanto che le partite durino almeno dieci minuti di più e il recupero. Tutta colpa di quella caviglia malandata. Non ce la faceva più. Oggi tornerà ad allenarsi in gruppo. Lui e De Rossi. Sulla stessa linea. Si dovranno proteggere a vicenda. E vedere l'effetto che fa..!

Roma, i quattro colpi: Da Dodò a Suarez...!


Il primo dei quattro, quello già acchiappato dal cacciatore di talenti Sabatini, è Dodò. Il brasilianino ha firmato dei moduli brasiliani per il trasferimento e sarà il terzino sinistro della Roma del futuro. Non a caso, ai vari procuratori e agenti di mercato che negli ultimi mesi gli proponevano soluzioni di tutti i tipi per la fascia mancina, Sabatini ha sempre risposto di essere già a posto. Con Dodò, appunto. Se a sinistra la Roma scommette a costo zero, a destra gli piacerebbe spendere qualcosa per Isla. L'Udinese, per il momento, non ha idea di fare sconti (nonostante l'infortunio), lo valuta non meno di 15 milioni e punta a creare un'asta. Il cileno, infatti, piace anche all'Inter, al Napoli, al Chelsea, al Manchester City, al Psg e a un paio di club spagnoli. La Roma, però, può contare sul gradimento del giocatore. Un aspetto, quest'ultimo, che a Trigoria contano di saper sfruttare al momento di sedersi a un tavolo con l'Udinese.

Il terzo dei quattro sarà un centrocampista che vada ad incastrarsi alla perfezione con De Rossi e Pjanic. Uno che piace tantissimo è Christian Eriksen, ventenne danese dell'Ajax con dichiarate simpatie romaniste nate davanti ai videogiochi, seguito da mezza Europa (Manchester United e Milan in testa) e valutato non meno di 15 milioni. L'unico problema, oltre al prezzo non proprio modico, riguarda il livello di compatibilità con De Rossi e Pjanic. La Roma, però, continua ugualmente a seguirlo con molta attenzione ma non trascura altre soluzioni. Dal Brasile, infatti, continuano ad annotare dei movimenti romanisti per i soliti Casemiro del San Paolo e Paulinho del Corinthians. Sabatini, però, non perde d'occhio altri due suoi vecchi pallini francesi come Yann M'Vila, che il Rennes sembra ormai rassegnato a cedere in estate, Moussa Sissoko del Tolosa e il suo compagno Etienne Capoue.
Il quarto del gruppo, invece, nasce da una pazza - ma non completamente impossibile - idea: Luis Suarez. Un operatore di mercato ha fatto sapere alla Roma che a giugno l'uruguaiano, causa vicenda Evra, vorrebbe e dovrebbe lasciare il Liverpool e la Premier. Il costo del cartellino, per ora, è intorno ai 25 milioni. Le alternative si chiamano Nilmar, Palacio, Destro ed Hernandez. La Roma, però, non si fermerà a quattro: è ancora a caccia di un centrale di rango e negli ultimi giorni è stata segnalata sul fronte balcanico per i vari Markovic, Tomic e Jankovic..!

Roma, entra Longarini: 'Forte volontà di chiudere'..!


'Ci sono stati contatti tra Unicredit e Longarini, c'è grande volontà di chiudere l'operazione'. Alessandro Plateroti, giornalista de Il Sole 24 ore, spiega l'indiscrezione uscita nell'edizione di oggi del quotidiano economico, riguardo l'interessamento dell'imprenditore di Tolentino, ad acquisire una quota all'interno del club. La volontà della banca è quella di ridurre l'impegno nella società (ad oggi detiene il 40% del pacchetto azionario) e l'interessamento di Longarini è stato accolto in maniera favorevole dai vertici bancari: 'Se l’operazione si concretizzerà non dovrebbe avvenire in sede di aumento di capitale, ma successivamente' spiega Plateroti ai microfoni di Centrosuonosport.
'Come può avvenire l'entrata di Longarini? Si tratta di due segnali - chiarisce Plateroti - confermare la volontà di Unicredit di uscire dalla Roma, post aumento di capitale, e poi vedere cosa significa e cosa ruota intorno al centro sportivo della Borghesiana, considerata un'accademia del calcio tra le più importanti, con 1.800 allievi iscritti. E' probabile che la Roma abbia bisogno di un nuovo vivaio, di avere un centro alternativo a Trigoria e 1.800 giovani in più per la squadra. Credo che ci sia una forte volontà di chiudere l'operazione: tutto dipenderà da Longarini, ma anche dai tempi tecnici dell’aumento di capitale. Anche il mercato ha apprezzato la mossa', ha concluso Plateroti..!

Milan su Eriksen: Occhio a Roma e United.:!


Il Milan, secondo indiscrezioni riportate da Tmw, sarebbe in pole per Cristian Eriksen, giovane talentino dell'Ajax. Il danese piace anche alla Roma, mentre in Inghilterra è seguito dal Manchester United..!

Roma, verso il Novara: Viviani si candida..!


L'arretramento di De Rossi intanto porterà cambiamenti anche a centrocampo, dove Viviani potrebbe ritrovare una maglia da titolare come regista davanti a Gago e Pjanic. C'è cauto ottimismo anche per quel che riguarda Totti anche se Luis Enrique è intenzionato a concedere un turno di riposo al capitano..!

Roma, Palacio + Destro: Ds Genoa: 'E' possibile'..!


Il ds del Genoa Stefano Capozucca a Radio Centro Suono Sport apre scenari interessanti di mercato tra i liguri e la Roma. "Palacio giallorosso? Posso dire che i rapporti tra Genoa e Roma sono ottimi, tutto è possibile".
Capozucca poi parla anche di Mattia Destro. "Anche per Destro è ovvio che sia un interesse per tutti andare a giocare nella Roma. Noi ora non parliamo di mercato, ma siamo concentrati su una posizione di classifica che non ci fa stare tranquilli"..!

Roma su Hernandez: Il Palermo smentisce..!


Nelle ultime ore è stata rilanciata l'indiscrezione secondo la quale la Romasarebbe vicina all'acquisto di Abel Hernandez, attaccante del Palermo. A tal proposito, la redazione di Vocegiallorossa.it ha contattato il direttore sportivo dei rosanero, Luca Cattani, che ha smentito tale eventualità: "Stiamo parlando di una cosa che non esiste. Quando ho visto Walter a Palermo gli ho solo regalato una maglia per il figlio. E' una persona corretta, non è il tipo che si mette a trattare giocatori del Palermo a marzo all'insaputa del Palermo stesso. Ritengo infondata ogni indiscrezione a riguardo".
Non arrivano conferme neanche dal presidente Maurizio Zamparini, anche lui contattato dalla nostra redazione: "Se Sabatini ha le mani su Abel Hernandez? Speriamo non le abbia messe, sennò gliele taglio - ride - La notizia è assolutamente infondata"..!

Roma: Distorsione per Osvaldo..!


Osvaldo costretto a interrompere in anticipo l'allenamento a causa di un lieve trauma distorsivo alla caviglia destra. A parte Totti, Borini, Greco e Heinze r Burdisso, infine cure per Juan e Lobont..!

lunedì 26 marzo 2012

Roma, cinque acquisti: Sabatini vedrà Luis Enrique..!


Walter Sabatini ha assistito a bordocampo al primo allenamento post-Milan. Il ds della Roma, da sempre uomo di spogliatoio, vuole stare vicino ai giocatori dopo le sconfitte per cercare di ricaricarli in vista dei prossimi impegni.
In tanti si giocano il futuro nelle prossime nove partite: Rosi, Gago, Bojan, Josè Angel, Taddei, Simplicio, oltre ai prestiti Kjaer e Marquinho. In settimana è previsto un primo incontro con Luis Enrique, per delineare le prime mosse del prossimo mercato in tema di acquisti. Sono in arrivo almeno cinque nuovi titolari: quattro difensori e un attaccante..!

Roma in emergenza: Si candida Simplicio..!


La Roma si prepara ad affrontare un'altra settimana in emergenza in vista del prossimo impegno contro il Novara: tutto nasce dalla squalifica di Heinze e dal susseguente arretramento di Daniele De Rossi sulla linea difensiva. Lo staff medico, tuttavia, cercherà di recuperare Marco Cassetti, alle prese da diverse settimane con un fastidio al tendine d'Achille e già utilizzato dal primo minuto nella partita d'andata.
Con De Rossi prestato alla difesa, sarà Gago a giostrare da regista. Pjanic ritroverà la maglia da titolare, da scegliere il suo partner: in ballotaggio i due brasiliani Simplicio e Marquinho. Nel caso venisse preferito il secondo, il bosniaco si sposterebbe sul centro destra..!

Roma: Lamela e Bojan, dimostratevi utili!


rentadue milioni di euro. E' la cifra spesa dalla Roma per acquistare in estate Lamela e Bojan. Soldi spropositati rispetto al livello delle prestazioni di entrambi. Erik Lamela ha realizzato un gol in campionato a sette minuti dal suo esordio, più una doppietta in Coppa Italia contro la Fiorentina. Classe '92, un carattere ancora tutto da formare. Luis Enrique negli ultimi tempi lo sta impiegando con il contagocce, non gli sono piaciuti alcuni atteggiamenti del ragazzo in allenamento. Una presunzione oltretutto non giustificata dal rendimento. Soltanto a sprazzi si è visto il suo valore, un talento da far crescere. Con calma, ma non troppa. Vietato innamorarsi dei giocatori.
Bojan, al contrario di Lamela, sembrava un acquisto più sul sicuro. Centosessantatre presenze in maglia blaugrana a soli 21 anni, in cerca di riscatto dopo l'esplosione di Pedro e gli acquisti di Sanchez e Villa. Invece, se è possibile, l'attaccante spagnolo ha deluso di più del collega argentino, nonostante abbia segnato di più: quattro gol, il più importante quello messo a segno a Novara, in una partita che stava diventando complicatissima. Il suo ambientamento nella capitale è stato molto difficoltoso: ritardi agli allenamenti, contravvenzioni stradali, discussioni accese con Luis Enrique come quella dopo Catania-Roma, quando gli venne preferito Piscitella. Lamela e Bojan: due talenti fino ad oggi troppo coccolati, ma che finalmente hanno trovato pane per i loro denti, ovvero un allenatore ed una dirigenza pronta ad usare il bastone quando opportuno. Entrambi avranno una seconda stagione per migliorare, ma già in settimana Totti e Borini potrebbero aver bisogno di un ricambio. Dimostratevi utili!

Ag. Hernandez: 'Vale almeno 18 milioni'..!


Dopo le voci che questa mattina davano per fatto l’accordo tra la Roma e Abel Hernandez, la redazione di Gazzettagiallorossa.it ha contattato Vincenzo D’ippolito, agente del giocatore del Palermo, per chiarire la veridicità della notizia. Ecco le sue parole:
La Roma avrebbe raggiunto un accordo per Abel Hernandez è vero?
“Non c’è niente di vero, sono arrivato ora dal Sud America e ovviamente la Roma non avrebbe potuto trattare il giocatore senza di me. Sabatini è un grande estimatore di Abel, ma da qui a dire che la Roma ha trovato un accordo con lui ce ne passa”.
Ci sono stati contatti in passato?
“A Walter piace e ne abbiamo parlato anche in passato, ma per quanto ne so io, Zamparini non lo vuole vendere. Sicuramente se ne può parlare questa estate”.
A quanto si potrebbe chiudere la trattativa?
“Lo scorso anno ci fu l’offerta dell’Arsenal di 18 milioni che venne rifiutata, il prezzo è quello”..!

Tutti su Prodl: C'è anche il Napoli in fila..!


Sebastian Prodl, 24enne difensore austriaco che ha un contratto in scadenza il prossimo giugno con il Werder Brema, sarebbe finito nel mirino del Napoli, che sarebbe pronto a 'soffiarlo' ad altre pretendenti italiane.
Secondo ItaSportPress.it il calciatore, che di recente è stato seguito dai dirigenti di Fiorentina, Roma e Lazio, non sarebbe passato inosservato neppure agli scout partenopei. Prodl ha già annunciato che a fine stagione, quando scadrà il suo contratto con i tedeschi, cambierà squadra e potrebbe venire in Italia..!

Maledetti..ci devono rubare ogni anno..!


Milan-Roma. Polemiche sul rigore concesso al Milan. Azione viziata dal fallo di El Shaarawy su Heinze e dal fuorigioco di Ibra.
El Shaarawy e Heinze allungano la gamba entrambi, entrano tutti e due a gamba tesa in gioco pericoloso. L'argentino è un po' in anticipo, il rossonero è leggermente in ritardo. Tendenzialmente si può fischiare ma l'arbitro era molto vicino e siccome alla fine ha avuto la meglio Heinze ha fatto bene a non interrompere. L'arbitro in campo valuta così: la prende il difensore, la butta via quindi meglio non intervenire per dare continuità al gioco. Il calcio di rigore era solare. Il problema è la posizione di Ibrahimovic che è in fuorigioco quando colpisce di testa. Per cui il vizio originario è sicuramente sulla posizione di partenza di Ibra, prima ancora del presunto fallo di El Shaarawy e del calcio di rigore. La posizione dello svedese invalida tutto il resto..!

venerdì 23 marzo 2012

Roma, Heinze ok: Si allena a Trigoria..!


Gabriel Heinze ha svolto la rifinitura a Trigoria e sarà disponibile per la partita di domani pomeriggio contro il Milan. Il difensore argentino è stato in dubbio per tutta la settimana per un colpo all'anca subito durante il secondo tempo contro il Genoa. Mercoledì gli esami strumentali effettuati avevano dato esito negativo, e dopo una sessione di fisioterapia è tornato in campo..!

Centrocampo Roma: Idee Verdù e Sanchez..!


Il ds della Roma Walter Sabatini ha iniziato le grandi manovre per rafforzare il centrocampo. Massima fiducia per il trio Gago-De Rossi-Pjanic, ma occorrono dei rincalzi adatti al gioco di Luis Enrique.
Infatti proprio l'allenatore asturiano ha consigliato alla dirigenza un paio di giocatori. Verdù, fantasista dell'Espanyol, classe '83, cresciuto nel Barcellona B, ha il contratto in scadenza nel 2013 e si può prendere con 3-4 milioni di euro. Il secondo nome è Carlos Sanchez, 26 anni, colombiano del Valenciennes: è un regista ed attualmente si può prelevare a parametro zero..!

Roma, Heinze ci prova: Oggi test per il Milan..!


Da Trigoria filtra un velato ottimismo per il recupero in extremis del difensore, che oggi abbandonerà il lettino della fisioterapia per forzare una prima parte di lavoro con il gruppo. In caso di forfait, Luis Enrique potrà contare soltanto su De Rossi che si sposterà sulla linea difensiva accanto a Kjaer.
Dopo i lunghi stop di Burdisso e Juan, anche Cassetti sarà costretto a fermarsi di nuovo a causa di un risentimento tendineo nella parte posteriore del ginocchio. Ultimato il recupero di Totti e Pjanic, che nell'ultima seduta hanno partecipato anche alla partitella finale. Probabile per entrambi il ritorno in campo dall'inizio proprio con il Milan..!

Roma, futuro Sabatini: 'Resto fin quando.."!


Il direttore sportivo dell’As Roma, Walter Sabatini, è intervenuto ai microfoni di Retesport per fare il punto sullestrategie di mercato del club giallorosso. Ecco le sue dichiarazioni integrali:Come sta la Roma alla vigilia della gara con il Milan? Dovrà fare una gara di attacco?
“Questa è l’unica maniera per esprimerci. Io spero che ci avvicineremo alla partita con una consapevolezza nuova. Forse la squadra ancora non conosce la propria forza ma è una grande occasione e i ragazzi lo sanno”.Per il prossimo anno sono previsti investimenti importanti?
“E’ ingeneroso dire chi sostituirei. Però parlando di un’integrazione di organico una cosa è evidente: abbiamo bisogno di 2-3 giocatori di livello. Poi ci saranno dei ragazzi sulla scia di quello che abbia intrapreso quest’anno. Sarà l’uno e l’altro, speriamo di essere fortunati”.L’ultimo nome è Dodò. Ci sono ragazzi che la Roma segue e che non dovranno essere considerati acquisti di livello?
“Certamente no. Però ci sono alcuni giocatori che, anche se giovanissimi, possono imprimere un svolta ad una società”.Borriello non sta avendo molta fortuna e si parla di un ritorno a Roma. Come sono gli accordi con la Juve?
“E’ un’opzione libera e quindi la Juventus non ha nessun obbligo. Le considerazioni ad oggi vengono comunque fatte su una scia emotiva. Bisogna valutare a fine stagione, le prestazioni potrebbero cambiare. Se il ragazzo facesse 2-3 prestazioni importanti con qualche gol, la Juve cambierebbe idea e sono sicuro che una decisione ancora non l’hanno presa. Così come la Roma non ha ancora deciso per Marquinho o Kjaer. Siamo in una fase interlocutoria”.In questo momento quanto è difficile trovare un grande difensore centrale?
“E’ evidente che non c’è, basta vedere anche le grandi formazioni d’Europa. Anche la storia di Thiago Silva è un po’ controversa. In questo ruolo è difficile trovare giocatore di grandissimo livelllo ma qualcosa troveremo… non vi preoccupate, siamo molto attivi (ride, ndr)”.Ieri AlbertoDe Rossi ha detto che c’è un abisso tra il campionato Primavera e la Serie A. Secondo te all’estero sono più preparati?
“Intanto l’abisso lo procuriamo noi dirigenti con le nostre paure… bisognerebbe avere un po’ di coraggio e lanciare i giovani meritevoli. Questo è un discorso che attiene ad uno più ampio: c’è bisogno di una rivoluzione, di ristrutturare i campionati, e qui siamo frenati anche intellettualmente. Bisogna agevolare la crescita dei ragazzi facendogli giocare campionati di maggior livello. La drammatizzazione del risultato, poi, non aiuta affatto. Negli altri campionati c’è un coraggio diverso da parte dei dirigenti”.Dopo il secondo derby lei c’ha messo la faccia dicendo che sarebbe rimasto alla Roma. Adesso che la situazione è migliorata, il rinnovo sta arrivando?
“In certi momenti bisogna mettersi allo scoperto e combattere con tutti gli altri. Io facevo riferimento ad altre cose. Per quanto riguarda il contratto, io ho messo la firma poi sarà la Roma a decidere se proseguire. Io sarò il ds della Roma fin quando la Roma vorrà”.La Roma però è più avanti di quanto si pensi e fa un calcio che in Italia nessun altro fa. Secondo lei l’ambiente italiano è troppo conservatore? Qual’è il suo calcio ideale?
“E’ una domanda troppo complessa. Mi trovo bene nel calcio che sto facendo alla Roma. Facciamo un calcio normale e ci stiamo affidando ad allenatore che privilegia un progetto di campo. Ora a distanza di qualche mese sappiamo che abbiamo fatto bene a puntare su di lui. Vogliamo alzare la soglia del talento e della spettacolarità del gioco e speriamo di farlo presto. Vogliamo far queste cose che sono il calcio”.Le è piaciuta la prestazione di Palacio? Come sta Isla? Due nomi a caso…
“Non c’era bisogno che lo vedessi giocare contro la Roma, lo conosco dai tempi del Banfield. Si sta affermando ora a grandi livelli e sta trovando anche il gusto del gol, sta arrivando in doppia cifra e si sta completando. Di Isla non ho notizie ma ho notizie di Burdisso. Sono giocatori infortunati e spero che tornino presto…”.Magari insieme...
“(Ride, ndr), non lo so. Per il momento penso a Nicolas. E’ un ragazzo eccezionale, sta bruciando le tappe e speriamo di mettergli una maglia per l’ultima partita di campionato, sarebbe importantissimo. Lo auguro anche a Isla, ovunque giocherà la prossima stagione”.Stasera c’è la finale Tim Cup della Primavera, vuole parlarne o è scaramantico?
“La finale di stasera deve essere considerata una vittoria di tutti, ma in particolare di Alberto De Rossi. Io lo considero un uomo trainante e trascinante. Allena i ragazzi e lo fa benissimo, si pone come un padre di famiglia all’interno del gruppo”.La Roma sembra avere sempre un occhio di riguardo per i giovani stranieri…
“Noi guardiamo con attenzione anche al mercato interno e soprattutto ai recinti di Trigoria”.Quanti giocatori porterà nel prossimo mercato? Supererà il record di 12 giocatori?
“No, non credo. Dobbiamo puntare sulla qualità più che sulla quantità”..!

giovedì 22 marzo 2012

Roma, allarme Heinze: De Rossi vicino a Kjaer..!


Gabriel Heinze proverà soltanto domani a rientrare in gruppo, in occasione dell'allenamento di rifinitura in vista della partita contro il Milan. Oggi pomeriggio il difensore argentino ha ascoltato con grande attenzione la lezione di Luis Enrique, per poi recarsi in palestra.
C'è ottimismo sul suo recupero, ma intanto in campo si è testata una formazione senza Heinze, con De Rossi al fianco di Kjaer, Gago regista, con Pjanic e Greco intermedi..!

Roma-Udinese: C'è il contatto per Isla..!


La Roma fa sul serio per Isla. L'esterno cileno è seguito da diverse stagioni dalla dirigenza giallorossa, prima da Pradè e ora da Sabatini. L'Udinese al termine di questo campionato lo cederà: il prezzo base sarà di 15 milioni, ma il ds proverà ad appianare la cifra inserendo un paio di giovani della Primavera: 'Isla come come Asamoah, Handanovic, Benatia è richiesto da grandi squadre. La Roma è una grande ed è normale che ci sia stato un contatto', ha addirittura ammesso Manuel Gerolin, capo osservatore dei friulani, ai microfoni di Radioies.
Da Trigoria, inoltre, seguono quotidianamente il processo di recupero dal suo infortunio ottenendo risposte confortanti dai medici. Si seguono con molta attenzione anche Danilo ed Armero..!

Roma, ag. Rosi: 'Fa parte del progetto'..!


Protagonista di una stagione altalenante, tra giudizi positivi e negativi, Aleandro Rosi sta mettendo in gioco il suo futuro nelle poche partite che rimangono. A questo proposito la redazione di Gazzettagiallorossa.it, ha contattato il suo agente Davide Lippi, per un giudizio sulla stagione del suo assistito e sul suo futuro. Ecco le sue dichiarazioni:
Condizioni del suo assistito?
“Alenadro sta bene ed è contento. Si sta preparando per una partita importante come quella contro il Milan, ha avuto qualche acciacco fisico ma ora sta facendo bene”.
Ha parlato con la società per quanto riguarda il futuro di Rosi?
“Con la società si parlerà a fine hanno, ad oggi Rosi è un giocatore della Roma ed è felice di esserlo, fa parte di un progetto molto importante e in questo momento bisogna lavorare tanto e fare bene insieme al gruppo per raggiungere gli obiettivi prefissati”.
Ci sono state delle offerte?
“Ci sono state offerte, ma la Roma lo vuole tenere e lui vuole restare, poi se a giugno la società cambierà idea e vorrà cederlo ci metteremo intorno ad un tavolo a parlare”..!

Ag. Giuseppe Rossi: 'Roma top club, con 20 mln...'!


Federico Pastorello, agente di Giuseppe Rossi, a PagineRomaniste.com:
"La Roma merita rispetto, è un grande team. Le vicissitudini degli ultimi anni hanno creato un po’ di difficoltà economiche. Ma adesso è tutta un’altra storia. Le persone che compongono l’attuale società sono una garanzia. Conosco da una vita Franco Baldini e Walter Sabatini è uno dei migliori intenditori di calcio".
Il giudizio positivo va anche al progetto tecnico che la Roma sta portando avanti.
"Con Giuseppe abbiamo parlato molto della Roma – dice Pastorello -. Essendo un grande estimatore del calcio spagnolo, gli piace molto la filosofia di Luis Enrique. E’ un’idea positiva. Per questo non chiudiamo le porte alla Roma".
Il club giallorosso per prenderlo dovrà fare un forte investimento.
"La valutazione di 15 milioni non penso sia corretta. Ne servono almeno 20, poi dipende anche da altre variabili - chiarisce l'agente -. Lui è molto legato al Villareal, ma ha molte richieste. Non solo da club italiani, anche stranieri. Vuole mettersi a confronto con i calciatori più forti e vincere qualcosa, ma giocare la Champions non sarebbe un’ossessione. Tornare in Italia sarebbe l’ideale, lo considera il suo campionato".
Rossi è pronto, anche fisicamente. L’infortunio dello scorso ottobre al legamento crociato del ginocchio destro è ormai solo un brutto ricordo.
"Sta bruciando le tappe - rivela Pastorello -. Per la fine del mese di aprile tornerà sui campi da gioco. Poi dovrà rispettare un programma di recupero per due settimane. Dovrebbe giocare le ultime partite del campionato ed essere pronto per l’Europeo"..!

Roma, Sabatini sul mercato: 'Non solo Dodò...'!!


'Abbiamo bisogno di due-tre calciatori di livello, puntiamo più sulla qualità che sul numero. Poi ci saranno altri ragazzi, sulla scia di quanto fatto quest'anno'. Il ds della Roma, Walter Sabatini, traccia la linea del mercato che sarà ai microfoni di Retesport. L'ultimo nome è Dodò, il ds rimane vago: 'Ci sono alcuni giocatori che, anche se giovanissimi, possono imprimere un svolta ad una società'.
Nomi ben più di esperienza sono quelli di Isla e Palacio: 'Quest'ultimo lo conosco dai tempi del Banfield. Si sta affermando adesso, parliamo di un grande giocatore che non ha fatto tanti gol, adesso li sta facendo e si sta completando. Su Isla posso dire che è infortunato, come Burdisso. Il nostro difensore sta bruciando le tappe, forse riusciremo anche a dargli una maglia entro la fine del campionato, sarebbe importante averlo a disposizione prima di luglio. Un augurio che estendo anche a Isla, da qualsiasi parte vada a giocare'.
Borriello potrebbe ritornare alla Roma: 'E' un'opzione libera, non c'è nessun obbligo. Queste considerazioni vengono fatte però su una scia emotiva che non credo sia definitiva. Borriello è un giocatore forte, se fa due o tre prestazioni buone. Tutti siamo in una situazione interlocutoria, così come non abbiamo ancora deciso per Marquinho o Kjaer'..!

Dodò alla Roma: Cuadrado alternativa a Isla..!


Il gioiellino del Corinthians firmerà per cinque anni.
Roma, è fatta per Dodò.
Sabatini lo seguiva da tempo. Nessun annuncio in tempi brevi, ma anche in Brasile considerano l’affare chiuso.
La società era sicura di avere nascosto bene la trattativa...
Il ragazzo in patria è considerato l’erede di Roberto Carlos.
Il ds non perde di vista però il mercato italiano e ha chiesto informazioni su Cuadrado, alternativa assai credibile per Isla..!

Primavera Roma: Dodò, Jankovic e Wallace..!


'Largo ai giovani'. Lo slogan a Trigoria è ormai trito e ritrito, ma non si tratta solo di parole. Dopo gli acquisti di Lamela, Borini, Pjanic, Bojan, Josè Angel e Nego, il ds Sabatini ha proseguito la sua caccia agli under 20 di tutto il mondo ingaggiando a gennaio Nico Lopez e Alexis Ferrante, rispettivamente 19 e 17 anni, e assicurandosi con netto anticipo le prestazioni di Dodò e Jankovic. Il primo, terzino sinistro classe '92 del Corinthians ma attualmente al Bahia allenato da Falcao, sbarcherà entro il fine settimana nella capitale per firmare il contratto che lo legherà alla Roma per quattro stagioni. Jankovic, trequartista 17enne della Stella Rossa (in scadenza di contratto) ha già detto sì alla proposta di Sabatini. Due operazioni elogiate da diversi operatori di mercato che andranno a incrementare il tasso tecnico (già altissimo) della Primavera.
Dopo Nego, Nico Lopez e Ferrante, quindi Alberto De Rossi potrà contare su altri due gioielli, o meglio tre. Sembra vicino infatti anche l'acquisto di Wallace, terzino destro, anche lui 17enne, della Fluminense, definito in Brasile il nuovo Maicon. Senza dimenticare che arriveranno Cirigliano e Pezzella del River Plate..!

mercoledì 21 marzo 2012

Roma, Totti ok: Pjanic si blocca di nuovo..!


Primo allenamento settimanale della Roma, a tre giorni dal big match contro il Milan. Francesco Totti guiderà l'attacco giallorosso: il capitano si è allenato regolarmente con il gruppo ed è recuperato. Rimane in dubbio Pjanic: oggi il bosniaco ha saltato la partitella, ora mancano due allenamenti prima di San Siro.
Luis Enrique ha mostrato sempre molta cautela con chi è reduce da uno stop ed oggi si è confrontato a lungo con il preparatore Franceschi, l'addetto al recupero infortunati. Si aspetta venerdì prima di prendere una decisione, tuttavia filtra ottimismo almeno sulla convocazione. Infine, De Rossi ed Heinze, smaltiti i rispettivi affaticamenti, torneranno domani a lavorare con il gruppo..!

Juve, ag. Borriello: 'Bugie sul riscatto'..!


L'agente di Marco Borriello, Tiberio Cavalleri, a tuttojuve.com smentisce le voci che vorrebbero l'attaccante di ritorno a Roma la prossima stagione. In particolare, non sarebbe vero che la Juventus avrebbe spedito un fax ai giallorossi ufficializzando il mancato riscatto della punta.
"A oggi per quel che mi risulta la notizia è priva di ogni fondamento. Ribadisco, non è vero che la Juve abbia mandato alla Roma un fax inerente al non riscatto di Marco Borriello"..!

Roma, Bojan: Un altro anno di prova..!


Secondo alcune indiscrezioni che arrivano direttamente di Trigoria, Bojan rimarrà un altro anno nella Roma, come da accordi con il Barcellona. Quindi nessun ritorno anticipato alla casa madre per il giovane spagnolo, come si era ipotizzato nelle scorse settimane.
Luis Enrique crede nelle potenzialità dell'attaccante ed è convinto che i problemi d'ambientamento possano essere superati nella stagione prossima. In questo campionato, Bojan ha disputato 24 partite, realizzando quattro gol..!

Roma, ecco Sensibile: Sarà capo degli osservatori..!


Pasquale Sensibile, ds della Sampdoria molto legato a Sabatini, dovrebbe sbarcare a Trigoria a giugno come capo degli osservatori. L'ultima prova è la sua presenza lunedì in tribuna all'Olimpico..!!

Dodò: Primo colpo della Roma..!


Il giovane difensore del Corinthians a un passo dai giallorossi.
Scatto Roma: arriva Dodò!
Il ds Sabatini stringe i tempi: il terzino sinistro del Brasile Under 20 è già nella Capitale?
A novembre è stato operato ai legamenti e si prepara a tornare in campo.
Viene considerato uno dei talenti in ascesa ed era nei piani del Manchester United..!

martedì 20 marzo 2012

Roma, Totti-Pjanic ok: Da valutare De Rossi..!


Francesco Totti e Miralem Pjanic proveranno ad essere disponibili contro il Milan. La squadra tornerà ad allenarsi domani, ma i due convalescenti saranno a lavoro anche oggi a Trigoria per affrettare i tempi di recupero. Avranno a disposizione tre allenamenti per dimostrare a Luis Enrique di essere pronti per affrontare la capolista del campionato. C'è ottimismo soprattutto per quel che riguarda il bosniaco, rientrato in gruppo domenica.
Saranno da valutare anche le condizioni di De Rossi, ieri uscito zoppicante dallo stadio, segno che ancora non ha smaltito il principio di tallonite..!

Roma, rinnova Heinze: Marquinho, niente bonus..!


Marquinho contro il Genoa ha dato prova della sua classe, dando buoni spunti di riflessione al ds Sabatini, che sta valutando se riscattarne il cartellino: intanto, da ieri, la Roma sa di non dover pagare più il bonus di 500mila euro al club brasiliano, importo dovuto qualora Marquinho avesse disputato dodici partite di almeno 45 minuti ciascuna. Anche se giocasse tutte le partite da qui alla fine della stagione, il centrocampista arriverebbe ad undici. La Roma, dunque, pagherebbe in caso di riscatto soltanto i 4,5 milioni stipulati di base.
Infine, Heinze ha rinnovato automaticamente il proprio contratto fino al 2013, grazie al raggiungimento della 25° presenza stagionale..!

Roma: Bravi Marquinho e Bojan..!


Sotto il vestito dei tre punti, poco o nulla: tanti rimpianti per le troppe occasioni da gol sprecate, qualche affanno di troppo in difesa, gioco soltanto a sprazzi. A disagio Lamela nel ruolo di Totti, che non gli appartiene, per fortuna Luis Enrique ha intuizioni felici nei cambi, dà grande vivacità Bojan, ma rivela personalità anche Marquinho. Grandi parate di Frey, in effetti una sola palla-gol vera per il Genoa, traversa di Palacio. Nel complesso, errori in larga misura superiori alle belle giocate, ma intanto la Roma si ritrova a distanza non proibitiva da quel terzo posto che resta ancora un sogno.
Uno strano primo tempo a due facce. Tre minuti per il bellissimo gol di Osvaldo lanciato da Greco, preferito a Marquinho, poi partita in mano alla Roma che non perde il vizio di non chiudere i conti, tante le occasioni da gol, belle parate di Frey, talvolta fretta eccessiva di concludere..!

Baldini e i giovani: 'I prestiti costano di più...'!!


Franco Baldini punta sui giovani. Il direttore generale della Roma ha dichiarato durante la tavola rotonda allo Iusm: "Credo ciecamente alla politica dei giovani, è una cosa necessaria ed estremamente positiva. Non declinerò da questo tipo di programma, imparerò a considerare un prestito di un giocatore molto più costoso che non il costruire una struttura per i nostri ragazzi. Mi impegno per cercare di cambiare anche il mio modo di pensare e considerare 100 volte più costoso un giocatore in prestito che una struttura che sarà per sempre della Roma"..!

Osvaldo: 'Crediamo al terzo posto'..!


«Al terzo posto crediamo. E sennò che facciamo, annamo tutti a casa?»: Così Osvaldo, match winner del posticipo con il Genoa. «Ci tenevo a segnare, perchè questo 2012 era cominciato male", ha poi concluso ai microfoni di Sky..!

Roma-Genoa 1-0: Il tabellino..!


Roma-Genoa 1-0

Roma: Stekelenburg, Taddei, Kjaer, Heinze, Josè Angel , Gago (41' st Simplicio.), De Rossi, Greco (29' st Marquinho.), Borini, Lamela (14' st Bojan), Osvaldo. (1 Lobont, 87 Rosi, 92 Viviani, 40 Piscitella). All.: Luis Enrique

Genoa: Frey, Mesto, Carvalho, Kaladze, Moretti , Rossi (1' st Jankovic ), Veloso, Biondini, Belluschi (20' st Jorquera), Gilardino, Palacio (22 Lupatelli, 31 Sampirisi, 18 Alhassan, 10 Birsa, 9 Zè Eduardo). All.: Marino

Arbitro: Giannoccaro di Lecce

Reti: nel pt 3' Osvaldo

Ammoniti: De Rossi, Jankovic, Kaladze

sabato 17 marzo 2012

Roma, Stekelenburg ko: Problemi alla caviglia..!


Continuano i contrattempi in casa Roma in vista della gara in programma luned' sera allo stadio Olimpico contro il Genoa. Il portiere olandese Maarten Stekelenburg ha infatti interrotto in anticipo l'allenamento odierno sui campi di Trigoria a causa di un lieve trauma contusivo-distorsivo alla caviglia sinistra, che comunque non preoccupa lo staff medico giallorosso. Ancora ai box il capitano Francesco Totti: per il numero 10 solo una seduta fisioterapica e lavoro in palestra con corsa su tapis roulant. Lavoro differenziato poi per Pjanic e Burdisso, fisioterapia per Juan. Regolarmente in campo invece De Rossi. La Roma ha poi voluto inviare attraverso il sito ufficiale e i profili sui social network (facebook e twitter) un messaggio d'auguri al giocatore del Barcellona, Erica Abidal, che dovrà sottoporsi a un trapianto di fegato. «Forza Abi, siamo tutti con te!» l'urlo d'incitamento inviato al terzino francese..!

Roma, Pjanic: 'Il futuro siamo noi'..!


Partiamo proprio dal problema muscolare: quando sarà di nuovo a disposizione?
'Sto meglio, conto di tornare nel gruppo la prossima settimana. Voglio esserci con il Milan'.
Non doveva andare in Svizzera per affrontare il Brasile, come le avevano suggerito i dirigenti della Roma: si è pentito di non aver detto no a Susic?
'La considero una vicenda passata, meglio dimenticarla. Non sono stato rispettato. Ci ho rimesso io che suo fuori e la Roma che non può contare su di me'.
Lei è uno dei simboli della svolta della nuova proprietà: giocatore di prospettiva e di qualità. Quanto vi siete calati, voi interpreti, in questo copione ispanoamericano?
'Io credo che il futuro sia dalla nostra parte. Siamo una squadra giovane, ci sono molti talenti. Quest'anno è stato difficile amalgamare tutto, erano arrivati molti calciatori nuovi. Ma l'idea di calcio che propone la Roma è vincente e prima o poi esploderà, ne sono convinto'.
Che cosa l'ha spinta a dire sì alla Roma?
'Innanzitutto l'esperienza che avrei fatto come uomo. Conoscere una città così, un Paese come l'Italia, dopo essere stato in giro per l'Europa. È un arricchimento. Poi, mi affascinava il progetto di Luis Enrique, e ripeto, sono certo che prima o poi arriveranno i risultati'..!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Guadagna da casa tua

beruby.com - Guadagna acquistando online