martedì 30 aprile 2013

Roma, il Palermo nel mirino: non solo Ilicic, piace anche Abel Hernandez.!

La Roma mette nel mirino due calciatori del Palermo. La dirigenza lavora per trovare il tecnico per la prossima stagione, mentre per il mercato in entrata gli occhi sono puntati su Josip Ilicic (25) e Abel Hernández (22). L'interesse giallorosso verso il centrocampista sloveno è forte, anche se la trattativa non è ancora conclusa; i capitolini pensano inoltre all'attaccante uruguaiano per potenziare il fronte offensivo.!

Roma, apertura di Sensibile: "E' un club straordinario".!

Per commenta le voci che lo vogliono vicino alla Roma in qualità di collaboratore del ds giallorosso Walter Sabatini, ai microfoni di Tuttomercatoweb.com parla Pasquale Sensibile: "Ho sentito anche io di questa notizia - spiega l'ex ds della Samp - e posso dire di essere stato a pranzo con Sabatini a Milano dopo che per più di 40 giorni non eravamo stati in grado di metterci in contatto. Francamente, però, abbiamo parlato di molte cose ma non di questa possibilità. Personalmente considererei un'avventura in giallorosso una soluzione prestigiosa in un club straordinario. Stimo Sabatini e questo non è un mistero. Fare il suo collaboratore nonostante quello che ho fatto da direttore sportivo in carica fra Novara e Sampdoria non lo riterrei assolutamente un passo indietro per la mia carriera. Nel caso in cui questa possibilità prendesse concretamente forma non avrei alcun problema. Per me parla il lavoro fatto in questi anni e questo vale sia per la Roma che per qualsiasi altro club".!

Barcellona, offerta da capogiro alla Roma per Marquinhos.!

Secondo quanto riporta Marca, il Barcellona sarebbe forte su Marquinhos: la società blaugrana farebbe concorrenza al Manchester City, altra società con forza sul forte baby brasiliano. Una notizia che rimbalza da tempo ma, a detta del quotidiano iberico, spunterebbero anche alcune cifre per il possibile affare: 20 milioni di euro circa come proposta sul piatto giallorosso, a fronte di una richiesta da 30 milioni di euro circa da parte di Sabatini e di Baldini per Marquinhos.!

Roma, Andreazzoli: 'Ho ancora degli obiettivi da raggiungere'.!

Qualcuno lo dà già per spacciato. Secondo i bene informati, Aurelio Andreazzoli non sarà il tecnico della Roma per la prossima stagione. Da parte sua, l'allenatore di Massa, non si scompone e rimane concentrato sul suo lavoro: 'Ho a disposizione un bel gruppo - ha dichiarato a CalcioSport24.it -. Io per questa squadra ho fissato tanti obiettivi e li voglio raggiungere tutti'.!

Coppa Italia, UFFICIALE: Roma-Lazio alle ore 18.!

La finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio si giocherà nel tardo pomeriggio di domenica 26 maggio, con inizio alle ore 18: la decisione è stata ufficializzata l termine del vertice tra Lega di Serie A, Rai, Coni, Roma e Lazio. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò ha commentato: "Oggi voglio ringraziare tutti, è stato confermato l'orario migliore. Abbiamo accettato l'invito del Prefetto che ha dimostrato sensibilità particolarissima al tema. Questa è la prova del nove: vanno trasmessi messaggi positivi, non ci si può permettere di sbagliare nulla dentro e fuori lo stadio. Non ci saranno più margini per attenuanti, è inequivocabile. Stiamo studiando manifestazioni con personaggi e testimonial di Roma e Lazio per far vedere che deve essere una festa, se qualcuno vuole rovinarla rischia di far pagare un prezzo altissimo alla Roma e alla Lazio". Queste invece le parole del presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta: "Stiamo lavorando in modo molto stretto con Roma e Lazio per costruire un clima di serenità in ottica del derby del 26 maggio, pensiamo che questo lavoro possa dare i frutti attesi. Condividiamo con il presidente Malagò l'urgenza di dare un segnale positivo alle tifoserie per ritrovare lo spirito sportivo e di lealtà, oggi abbiamo dato un segnale importante e andiamo tutti quanti nella stessa direzione". Il presidente della Lazio, Claudio Lotito ha dichiarato: "Si è lavorato per l'interesse supremo dello sport. Faccio un appello ai miei tifosi, come tutte le istituzioni hanno trovato un punto di incontro, chiedo ai miei tifosi di avere un comportamento all'insegna delle correttezza, del rispetto delle regole e della legalità. Bisogna essere avversari in campo ma amici nella vita e dopo la gara dobbiamo abbracciarci. E' la prima volta nella storia del calcio italiano che Roma e Lazio si contendono un trofeo, dobbiamo considerarlo un punto di riferimento per i giovani e il rilancio dello sport della città. Siamo sotto osservazione a livello internazionale. Questo nostro comportamento diventerà l'emblema di Roma. La società farà opera di prevenzione e sensibilizzazione verso le tifoserie più accese, la tifoseria sana ha l'interesse che tutto vada bene".!

Roma, Stekelenburg salta i viola e il Chievo.!

Per un problema al polpaccio e un dito insaccato, Stekelenburg era rimasto fuori più di un mese, saltando cinque partite di campionato e perdendo il posto in squadra per le successive otto. Stavolta il portiere olandese è stato costretto a guardare dalla tribuna Roma-Siena, per un risentimento muscolare accusato nella rifinitura, e c’è il rischio che salti anche Fiorentina e Chievo. Gli esami hanno escluso lesioni, ma c’è una piccola elongazione da curare. Dovrebbe trattarsi di uno stop di pochi giorni, ma Stekelenburg ha una soglia del dolore bassa e il boemo ne è testimone: 'Io non ho il dolorometro, se dichiara che sente dolore vuol dire che è così'. La fiducia di Andreazzoli ha fatto tornare il sorriso al portiere, che potrebbe ripagarlo con una guarigione veloce. Ma Lobont è una sicurezza tra i pali.!

Roma: Marquinhos e Dodò verso il recupero.!

Mentre continua ad essere incerta la situazione di Stekelenburg e De Rossi (anche se quest'ultimo sembra in grado di recuperare a pieno), in casa Roma si può sorridere in virtù di due rientri: Marquinhos dovrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo già oggi, mentre per domani è atteso il recupero di Dodò. Due frecce in più nell'arco di Andreazzoli, in vista dell'atteso match contro la Fiorentina.!

Paredes: nome nuovo per il mercato della Roma.!

Occhi in Argentina, talenti per il presente e per il futuro. Come Leandro Paredes, trequartista classe ’94 del Boca. Ultimamente sta giocando meno, ma la Roma è tornata su di lui. In particolare, piace molto a Walter Sabatini. E proprio Sabatini potrebbe essere affiancato da Pasquale Sensibile, hanno già lavorato insieme a Palermo. Ci sono stati dei contatti, è una possibilità concreta. Nuovi obiettivi per il mercato e possibili cambiamenti in società, la Roma è al lavoro.!

Palermo, il 'caso' di Ilicic, promesso sposo della Roma.!

Ilicic continua a segnare. Ieri è andato a rete per la quinta volta nelle ultime cinque giornate, realizzando - tra l'altro proprio al 10' - il suo decimo gol stagionale. Una curiosità statistica che alla lontana ricorda quella di Miccoli: il Romario del Salento, numero 10, al 10' di Palermo-Catania dello scorso 24 novembre timbrò il cartellino del centesimo centro in Serie A. Tornando a Ilicic, è singolare la sua esplosione proprio quando la pubalgia non gli dà tregua. Un po' come il mercato, perché il trequartista sloveno, in barba alle smentite di Perinetti che non vuole parlare di acquisti e cessioni prima della fine del campionato, avrebbe già da tempo un accordo di massima con la Roma.!

Ag. Lobont: 'Rimane alla Roma'.!

Bogdan Lobont è tornato in campo e ha convinto tutti. Tant'è vero che sono in molti a chiedere un rinnovo del contratto al portiere romeno soprattutto dopo la prestazione positiva di ieri. ASRomaRadio.it ha contattato l'agente del portiere, Victor Becali, che ha parlato del futuro di Lobont. L'intervista completa andrà in onda alle ore 14.00 nel corso della trasmissione "La Roma siamo Noi". Becali, una grande prestazione ieri di Lobont... "Non ho visto purtroppo la partita perchè stavo fuori Bucarest. So che lui è sceso in campo e ha giocato titolare perchè Stekelenburg ha avuto qualche problema. Comunque volete sapere se prolunga il contratto o no, giusto?" Ha indovinato... cosa succederà, quindi? "Abbiamo parlato una volta sola con la Roma. Ora vediamo se potremo riparlare questa settimana o la prossima per trovare un accordo. Io comunque, se devo sbilanciarmi, penso che rimarrà alla Roma" Per un altro anno o forse anche per due? "Non lo so, non abbiamo parlato di questo. Un anno o forse due, non lo so. Vediamo come ci metteremo d'accordo" Quando ci sarà un incontro? "Non lo so, tra oggi e domani sicuramente chiamo Sabatini e vediamo quando sarà disponibile. E' impossibile adesso dirvi il giorno preciso".!

Roma: De Rossi ok, con la Fiorentina ci sarà.!

Buone notizie per la Roma: Daniele De Rossi dovrebbe recuperare per la gara contro la Fiorentina. Il trauma contusivo alla caviglia destra rimediato ieri pomeriggio, e che lo ha costretto a uscire dal campo anzitempo (a favore di Pjanic), oggi sembra riassorbito, tanto che l'arto non si è gonfiato.!

lunedì 29 aprile 2013

La Roma vira su Graciani.!

Walter Sabatini avrebbe già individuato il sostituto di Ivan Piris per la prossima stagione. Il calciatore monitorato è Gabriel Maximiliano Graciani, terzino classe '92 che attualmente milita nel Colon. Molto forte fisicamente, il giocatore argentino potrebbe arrivare a Roma, dato anche il non eccessivo costo del cartellino.!

Palermo, ag. Ilicic: "Molto probabile che vada alla Roma".!

Ai microfoni di Talksports.com Amir Ruznic, agente di Josip Ilicic, parla del futuro del trequartista sloveno, protagonista in queste ultime settimane nella corsa salvezza del Palermo: "Le trattative con la Roma sono a buon punto ed è molto probabile che il giocatore si trasferisca nella capitale" avrebbe affermato il procuratore, stando a quanto riporta Alfredo Pedullà sul suo sito ufficiale.!

Di Mazio: "Valzer di allenatori fra Roma, Napoli e Milan".!

Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport, nel corso di Sky Calcio Show ha fatto il punto su le panchine di tre grandi come Roma, Napoli e Milan pronosticando un clamoroso scenaro per la prossima estate: "La Roma ha individuato in Mazzarri l'uomo giusto per ripartire. Un tecnico che ama caricarsi sulle spalle le responsabilità che Roma richiede. Ci sono stato alcuni contatti, ma il Napoli gli ha offerto un contratto importante e ora sta a lui decidere. Se Mazzari dovesse andare a Roma, De Laurentiis andrebbe dritto su Allegri proponendogli un contratto e un progetto pluriennale con la promessa di investire sul mercato i proventi dell'eventuale cessione di Cavani. Al Milan infatti si fa sempre più pressante l'ombra di Seedorf. Il presidente Berlusconi pensa seriamente all'olandese per il prossimo anno e se non dovesse arrivare il terzo posto il divorzio da Allegri, che ha chiesto il prolungamento di un anno, sarebbe inevitabile".!

Fiorentina, Osvaldo resta il primo obiettivo per l'attacco.!

Come riporta La Nazione, la Fiorentina continua a puntare Daniel Pablo Osvaldo, attaccante della Roma ieri a segno 3 volte con il Siena, per la prossima stagione. Il prezzo dell'italo-argentino, fra cartellino ed ingaggio, si aggira intorno ai 18 milioni di euro. Un investimento importante, ma alla portata di una società sbarcata in Champions. Un motivo in più per i viola per cercare di conquistare il terzo posto, distante ancora un punto.!

Roma, Marquinhos: "Questa è la Roma".!

Non ha potuto essere della partita ma Marquinhos, al termine della partita che ha regalato la vittoria alla Roma contro il Siena, ha voluto complimentarsi con i compagni attraverso il suo account Twitter: "Complimenti ai miei compagni, questa è la Roma".!

Totti augura una pronta guarigione a Zanetti: "Ti aspetto per il prossimo Roma-Inter".!

A seguito della rottura del tendine d'Achille riportata durante la gara contro il Palermo da Javier Zanetti, il capitano della Roma, Francesco Totti, ha dedicato qualche riga del suo sito ufficiale per un augurio di pronta guarigione al capitano dell'Inter. "Javier, aho', non fare scherzi - ha scritto il numero 10 giallorosso -, Mi raccomando, ti aspetto per il prossimo Roma-Inter...Io il gagliardetto delle squadre lo scambio solo con te".!

Roma, trauma contusivo alla caviglia per De Rossi.!

Sospiro di sollievo in casa Roma: le condizioni di Daniele De Rossi, uscito durante il primo tempo di Roma-Siena, non sono gravi: attraversa il profilo ufficiale Twitter, la Roma ha comunicato che si tratta solo di un forte trauma contusivo alla caviglia destra. Nessuna distorsione quindi, anche se le condizioni del centrocampista giallorosso saranno valutate nei prossimi giorni.!

Si amplia il ventaglio tattico di Andreazzoli: ecco il nuovo 4-2-3-1.!

Dopo le tante proposte tattiche offerte nello scampolo di stagione da allenatore della Roma, Andreazzoli ha optato nel corso della gara contro il Siena per un 4-2-3-1, modulo di gioco che però offre diverse possibilità di gioco a seconda delle caratteristiche dei giocatori che lo interpretano. Con gli uomini da lui scelti, Andreazzoli avrebbe potuto schierare i 4 giocatori delle due linee offensive in tanti modi differenti. Il tecnico giallorosso ha scelto di posizionare Florenzi, ideale come incursore alle spalle di un falso nueve, sul binario sinistro, con Lamela dall'altra parte, Osvaldo vertice offensivo e Totti ufficialmente trequartista, ma libero di muoversi un po' in tutte le porzioni di campo. Se con questa disposizione si è persa la qualità di inserimento negli spazi aperti del numero 48, si è però guadagnato in qualità sulla trequarti, con le invenzioni del Capitano, i tagli del Coco e la determinazione del numero 9, tornato al gol all'Olimpico dopo quattro mesi e a segnare la sua prima tripletta in maglia giallorossa. Non è un caso infatti che tutti e quattro tra trequartisti e attaccanti abbiano contribuito ai quattro gol della partita: Lamela taglia e scambia con Osvaldo in occasione del vantaggio romanista, Totti offre al numero 8 una palla geniale per il raddoppio, Florenzi recupera e serve Osvaldo per il terzo gol e di nuovo Totti calcia in porta con ancora Osvaldo a ribadire in rete per il 4-0. Un meccanismo reso funzionale anche dagli interpreti degli altri due reparti: a centrocampo, con la protezione di Bradley, De Rossi ha fatto il Pjanic, garantendo recuperi e rifornimenti per gli avanti, prima di essere sostituito proprio dal bosniaco che ha ereditato i suoi compiti dopo l'infortunio, mentre in terza linea, grazie alla presenza in avanti di Florenzi che ha garantito maggiore equilibrio rispetto a Lamela sul lato opposto, Balzaretti è sceso più volte rispetto a Torosidis, col greco maggiormente impegnato a coprire il campo lasciato libero dal numero 8 giallorosso. Un'altra freccia dunque nella faretra di Aurelio Andreazzoli, un'altra possibilità nel già ampio ventaglio opzioni tattiche di cui poter disporre per scardinare le difese avversarie e portare in cascina punti preziosi per agganciare le posizioni europee di classifica.!

Savic salterà il match contro la Roma.!

Con l'ammonizione ottenuta nella vittoriosa trasferta di Genova contro la Sampdoria, il difensore viola Savic, diffidato, sarà costretto a saltare l'importantissima sfida di sabato prossimo al "Franchi" contro la Roma di Andreazzoli, reduce quest'oggi dalla grande vittoria per 4-0 contro il Siena.!

domenica 28 aprile 2013

Totti: "Oggi grande vittoria, ma testa subito a Firenze".!

"Ci voleva proprio una partita come quella di oggi, era da tempo che mancava una nostra vittoria così netta sul piano del risultato e contro il Siena abbiamo fatto il nostro dovere. Adesso entreremo nel mese decisivo: testa a Firenze da subito perché quello contro i viola sarà uno scontro fondamentale per il nostro finale di stagione. Non mancano molti incontri e vanno affrontati tutti con personalità e spirito di sacrificio". Con queste parole apparse sul proprio sito ufficiale francescototti.com, il capitano giallorosso ha caricato la sua squadra per il finale di stagione, a partire dalla difficile trasferta di Firenze in programma sabato prossimo.!

Roma, Andreazzoli: "Osvaldo? I tifosi se ne possono innamorare di nuovo".!

Ascoltato ai microfoni di Rai Sport, Aurelio Andreazzoli, tecnico di una Roma trionfante ai danni del Siena (4-0 il finale), ha affermato: "Del valore di Osvaldo (autore della tripletta decisiva, ndr) ho già parlato ampiamente, prima di oggi. Come sempre l'andamento della partita è dipeso dai calciatori, oggi in particolare da lui, e con questa tripletta ha messo la propria mano su questa partita. Abbiamo rimesso un po' a posto la classifica, dopo aver perso un'occasione importante domenica scorsa. Non ci aspettavamo di perdere due punti contro il Pescara all'Olimpico, ma la media punti mantenuta è tornata secondo quanto fatto finora. I fischi a Osvaldo anche dopo la tripletta? Credo che fino a oggi effettivamente si fosse compromesso, però ho visto un pubblico che in gran parte l'ha sostenuto, aiutandolo nel suo operato, e nel calcio si fa in fretta a innamorarsi di nuovo di un giocatore, dopo aver perso del sentimento nei suoi confronti. I tifosi fanno bene a chiedere il terzo posto, perché nello sport bisogna sempre puntare al massimo, e anche noi lo chiediamo a noi stessi; vedremo alla fine a cosa avrà portato tutto questo. La prossima sfida con la Fiorentina sarà sicuramente molto importante per entrambe le squadre".!

Roma, Totti: "Per diventare grandi servono tempo e giocatori".!

Francesco Totti, ai microfoni di Sky Sport prima della gara contro il Siena all'Olimpico parla delle difficoltà nell'affrontare le cosidette piccole del campionato: "Tutto dipende da noi. Ci sono tre punti in palio e cercheremo di farli contro il Siena. Contro le grandi inconsciamente diamo sempre qualcosa di più e credo sia normale, ma anche oggi cercheremo di fare il massimo. I tifosi non devono preoccuparsi. Per costruire una grande squadra servono giocatori esperti e forti, oltre che il tempo per creare un gruppo unito e compatto".!

Osvaldo: "Ringrazio i tifosi che mi sono stati vicino, si sono dette tante cose non vere".!

Osvaldo a Roma Channel "Ringrazio i tifosi, quelli che mi hanno sostenuto oggi nonostante qualche scetticismo nei miei confronti. Ringrazio i tifosi della Roma, quando è così bisogna dirlo, si sono comportati benissimo con me. C'è sempre una parte che mi va ancora contro, tengo a questa maglia, cerco di dimostrarlo. A volte mi riesca, altre no, ma la voglia c'è sempre. La gioia dei tre gol è stata ancora maggiore. Se mi ero prefissato un obiettivo? L'obiettivo è fare il meglio possibile per entrare nelle coppe, oggi sono contento anche per un fatto personale, stavo vivendo un momento negativo, tante cose non sono vere e si è creata questa situazione particolare. Spero che sia tutto un po' più tranquillo, do sempre il massimo e quando uno gioca con questo ambiente, con la gente che ti appoggia, è più facile quello che fai. Rimangono poche partite, abbiamo bisogno di questo pubblico. Il sostegno dell'allenatore? Grazie a Dio con i miei compagni non ho problemi, tutti mi sostengono, anche oggi erano tutti contenti per me e questo mi dà tantissima soddisfazione, vuol dire che si vede che sono un bravo ragazzo, fa piacere anche il resto. Ringrazio tutti perché mi sono stati vicino"..!

Roma-Siena 4-0: il tabellino della gara.!

Troppa Roma per un Siena piccolo, piccolo. All'Olimpico si sveglia Osvaldo e i giallorossi vincono facile 4 a 0. La squadra di Andreazzoli ritrova il sorriso in uno stadio con tanto pubblico e tanto sole. Tra i protagonisti da registrare anche la bella rete di Lamela che insieme al centravanti romanista da un tocco argentino a tutta la prestazione. Ecco il tabellino della gara: Roma (4-2-3-1): Lobont; Torosidis, Burdisso, Castan, Balzaretti; Bradley, De Rossi (34' Pjanic); Lamela (68' Perrotta), Florenzi, Totti (74' Lopez); Osvaldo. A disp.: Goicoechea, Romagnoli, Tachtsidis, Piris, Taddei, Lucca. All.: Andreazzoli Siena (3-4-2-1): Pegolo; Terzi, Paci, Felipe; Angelo, Vergassola (81' Verre), Della Rocca, Rubin; Rosina (74' Calello), Valiani (54' Agra); Emeghara A disp.: Farelli, Marini, Grillo, Terlizzi, Teixeira, Bolzoni, Mannini, Reginaldo, Paolucci, Bogdani. All.: Iachini Arbitro: Russo Marcatori: 14', 41', 67' Osvaldo (R), 15' Lamela (R) Ammoniti: Vergassola (S) Espulsi:..!

sabato 27 aprile 2013

Jovetic: è sfida Napoli-Roma.!

Fantasia e gol per Mazzarri. De Laurentiis stravede per lui da tempo: e ora non c'è più Lavezzi. E' il partner ideale di Cavani o per gli altri obiettivi, da Pazzini a Dzeko. Osvaldo libera l'erede di Totti. La proposta: l'italo-argentino più Bertolacci e 5-6 milioni. Per Sabatini è l'uomo che assicurerà un futuro alla squadra.!

Stekelenburg: "Ora sono contento, si deve dare sempre il 100%". Dodò: "Frenato dagli infortuni, punto a diventare titolare". Trigoria, provato Totti trequartista.!

TRIGORIA - La Roma si è allenata questa mattina in vista del match di domenica pomeriggio contro il Siena di Iachini all'Olimpico. Nella seduta odierna, la squadra ha svolto dapprima una fase atletica, seguita da una partitella in famiglia, svoltasi sotto una pioggia battente, dove mister Andreazzoli ha provato Totti trequartista e Pjanic accanto a De Rossi. Al termine della stessa, Totti, Guberti, Lamela, Taddei, Destro e Lopez hanno effettuato appoggi e tiri in porta. Osvaldo e Tachtsidis hanno abbandonato anzitempo l'allenamento: il primo a causa di una contusione alla gamba destra, il secondo per una contusione e distorsione alla caviglia sinistra. Dodò ha svolto lavoro differenziato, al contrario degli altri brasiliani Marquinho e Marquinhos che hanno lavorato in palestra, mentre Florenzi è risultato assente in quanto colpito da dissenteria. Domani mattina alle 10.30 la squadra effettuerà la consueta rifinitura. STEKELENBURG - Il portiere olandese della Roma ha rilasciato quest'oggi un'intervista a Roma Channel, totalmente in italiano, in cui ha dichiarato di stare finalmente bene nella capitale e di voler conquistare la qualificazione all'Europa League e la Coppa Italia. DODO' - Anche il terzino sinistro della squadra giallorossa, Dodò, ha parlato ad un portale brasiliano della sua avventura in Italia: "Per molti mesi non sono riuscito ad aumentare il muscolo della gamba. Tutto per colpa di quella lesione che ho avuto in Brasile. Mi sono adattato bene ed ho imparato la lingua rapidamente. Ora i miei obiettivi sono quelli di diventare titolare, di ottenere un posto in Europa League e di vincere il mio primo tiolo in Italia: la Coppa Italia in finale contro la Lazio". NUOVO ALLENATORE - Walter Mazzarri, tecnico del Napoli attualmente accostato alla panchina giallorossa, ha commentato in conferenza stampa le voci sul proprio futuro, allontando la Roma: "Lusingato dall'interesse della Roma? Non ne so niente della Roma, lo dite voi". L'ex allenatore Gianni Di Marzio però si dice sicuro dell'approdo nella Capitale del mister livornese nella prossima stagione. ROMA-CHIEVO: INFO BIGLIETTI - Tramite il proprio sito ufficiale, l'As Roma ha comunicato le informazioni e le modalità di acquisto dei biglietti per Roma-Chievo, gara che avrà luogo il 7 maggio 2013 allo stadio Olimpico e valida per la 36^ giornata di campionato.!

Roma-Siena, i convocati di Andreazzoli: out Marquinho, Marquinhos e Dodô. Presente Stekelenburg.!

La Roma ha reso nota la lista ufficiale dei convocati di Aurelio Andreazzoli per l’incontro di domani contro il Siena. Di seguito l’elenco completo: Balzaretti Bradley Burdisso Castán De Rossi Florenzi Goicoechea Lamela Lobonț López Lucca Osvaldo Perrotta Piris Pjanić Romagnoli Stekelenburg Tachtsidis Taddei Torosidis Totti.!

Gianni Di Marzio: "Ho buoni informatori, Mazzarri andrà alla Roma".!

Gianni di Marzio, ex tecnico di Catania e Napoli, sulle frequenze di Radio Kiss Kiss ha detto la propria opinione sul futuro di Walter Mazzarri: "Continuo a dire che Mazzarri alla fine andrà alla Roma, è una mia sensazione e ho buoni informatori".!

Marquinhos non si muove: "Voglio restare qui, nessun problema con la Roma".!

"Questo è un fenomeno" aveva detto Francesco Totti dopo aver visto giocare per la prima volta Marquinhos. Ora, a stagione quasi conclusa si può riconoscere al capitano di aver visto bene, e l'interesse del Barcellona per il difensore brasiliano ne è la conferma. Le prestazioni di Marquinhos, confermate da statistiche esaltanti per un ragazzo di 18 anni, hanno attirato sul giovane diverse attenzioni, e la Roma ha quindi deciso di blindarlo per il futuro con un adeguamento dell'ingaggio. Si è tenuto ieri un incontro fra il ragazzo e Walter Sabatini nel quale il brasiliano ha ribadito il suo orgoglio per essere stato accostato ad un club come il Barcellona, ma ha anche dichiarato apertamente: "Voglio restare qui, con la Roma non ho problemi". Dopo lo spavento iniziale l'ambiente giallorosso tira quindi un sospiro di sollievo, sperando di poter godere della forza di questo giocatore ancora a lungo..!

lunedì 8 aprile 2013

Top Totti, flop De Rossi - Le pagelle della Roma.!

Stekelenburg 6,5: Compie un ottimo intervento su Lulic nel primo tempo, mentre non ha colpe sull'eurogol di Hernanes. Nella ripresa si limita all'ordinaria amministrazione. Torosidis 5,5: Tenta qualche timida sortita offensiva cercando il gol prevalentemente dalla distanza, ma non incanta praticamente mai. Marquinhos 5,5: Ingenuo in occasione del calcio di rigore regalato alla Lazio, con quel fallo di mano evitabile visto che non c'era nessuno in area. Castan 5,5: Candreva lo fa diventare matto per tutta la durata della partita, il brasiliano no riesce praticamente mai a spingere e in difesa va costantemente in affanno. Marquinho 6,5: Partita di quantità e qualità, in cui va sottolineato il numero che porta all'espulsione di Biava. Bradley 6: Un po' troppo falloso del primo tempo, dove concede qualcosa in più. Più ordinato nella ripresa, anche se conferma una certa imprecisione. De Rossi 4,5: Conferma il pessimo trend stagionale con l'ennesima prestazione opaca. Non era al meglio e lo si è visto fin da subito, ma quando gioca così risulta inutile se non dannoso. Inconsistente in attacco e in difesa, a tratti imbarazzante. Dal 54' Destro 5,5: Ha poco meno di un tempo per riscrivere le gerarchie dell'attacco giallorosso, ma non gli arrivano molti palloni. Florenzi 6,5: Bell'avvio di gara da parte del giocatore del vivaio giallorosso, che spezza in due la partita. Cala alla distanza, finché non viene sostituito. Dal 74' Dodò 6: Guadagna qualche buon calcio di punizione. Pjanic 7: Gioca da regista avanzato, dipingendo calcio. Ci mette anche il fisico, guadagnandosi il calcio di rigore del pareggio. Lamela 6: Croce e delizia. Grandi numeri e grandi giocate, ma all'atto pratico fallisce di testa un gol a porta spalancata. Totti 7: Tra i migliori della Roma dall'inizio alla fine. Impensierisce Marchetti dalla distanza, lo batte su rigore, un gol pesante che gli permette di agguantare Da Costa e Delvecchio in vetta alla classifica dei bomber giallorossi nei derby.!

Roma-Lazio 1-1: il tabellino della gara.!

Bella partita quella che pareggiano Roma e Lazio nel derby della capitale. Passa in vantaggio la Lazio e la Roma potrebbe capitolare se Hernanes non calciasse a lato un rigore concesso da Mazzoleni. Sempre il profeta dei biancocelesti da li a poco causa un penalty per i giallorossi, che in questo caso Totti non sbaglia. La squadra di Petkovic per l'espulsione di Biava finisce addirittura la sfida in dieci ma si difende senza troppi affanni. Alla fine il pareggio per quello visto in campo è il risultato più giusto. Ecco il tabellino della gara: Roma (4-3-1-2): Stekelenburg; Torosidis, Marquinhos, Castan, Marquinho; Bradley, De Rossi (8' st Destro), Florenzi (28' st Dodò); Pjanic; Lamela, Totti. A disp: Goicoechea, Lobont, Burdisso, Lucca, Taddei, Romagnoli, Tachtsidis, Perrotta, Lopez. All.: Andreazzoli Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Gonzalez, Biava, Cana, Radu (44' st Stankevicius); Ledesma (26' st Ciani); Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic; Klose (15' st Kozak). A disp: Bizzarri, Strakosha, Crecco, Mauri, Ederson, Saha, Floccari, Rozzi. All. Petkovic Arbitro: Mazzoleni Marcatori: 16' Hernanes (L), 12' st rig. Totti (R) Ammoniti: Radu, Lulic, Cana, Biava (L); De Rossi, Lamela, Pjanic, Castan (R) Espulsi: Biava (L).!

domenica 7 aprile 2013

Roma: Occhi su Isimat-Mirin.!

La tendenza recente in casa Roma è quella di utilizzare giovani difensori: secondo Mercato365 nella prossima stagione anche Nicolas Isimat-Mirin ('91) potrebbe far parte del reparto difensivo capitolino. Il contratto del francese col Valenciennes scade nel 2015 e probabilmente l'offerta giusta potrebbe attestarsi intorno ai 4/5 milioni di euro.!

Roma-Totti, pronto un biennale: la firma a maggio.!

Francesco Totti e la Roma, prove di rinnovo. Ieri il capitano giallorosso ha incontrato il presidente Pallotta, La Gazzetta dello Sport in edicola racconta che si è parlato timidamente del prolungamento. La firma sul nuovo contratto, che dovrebbe legare Totti alla Roma per altri due anni, arriverà a maggio. Intanto la squadra di Andreazzoli pensa a chiudere bene la stagione.!

Roma, anche il Psg su Lamela: il club francese pronto all'offerta.!

Gli occhi delle big su Érik Lamela (21). L'attaccante della Roma viene infatti seguito da Barcellona, Real Madrid e Manchester City, mentre spunta un nuovo top club europeo sulle tracce dell'argentino: secondo Tuttosport anche il Paris Saint-Germain ha espresso il proprio gradimento nei riguardi dell'ex River Plate, per il quale la società transalpina è pronta a mettere sul tavolo oltre 25 milioni di euro. Intanto, come anticipato da TMW, a giorni è atteso in Italia l'agente Pablo Sabbag per fare chiarezza sul futuro del proprio assistito con la dirigenza capitolina.!

Roma-Lazio, i convocati di Andreazzoli: out solo Balzaretti e gli squalificati Piris ed Osvaldo.!

Aurelio Andreazzoli ha diramato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla sfida che la Prima Squadra disputerà domani alle ore 20.45 allo Stadio Olimpico. Bradley Burdisso Castan Destro De Rossi Dodo' Florenzi Goicoechea Lamela Lobont Lopez Lucca Marquinho Marquinhos Perrotta Pjanic Romagnoli Stekelenburg Tachtsidis Taddei Torosidis Totti.!

Roma, Andreazzoli: "Con Pallotta non ho parlato del mio futuro".!

"Del futuro con il presidente non ho ancora parlato". Vengono chieste anche delucidazioni sul suo futuro ad Aurelio Andreazzoli - tecnico della Roma - alla vigilia del derby capitolino. L'allenatore giallorosso nelle ultime ore ha avuto modo di incontrare il presidente James Pallotta, sbarcato ieri nella capitale proprio per assistere alla partita contro la Lazio. "Cil presidente - prosegue in conferenza stampa - non abbiamo parlato di Palermo, siamo due persone positive e abbiamo discusso solo del derby". Successivamente, Andreazzoli si è soffermato sull'avversario: "E' innegabile che la Lazio abbia dimostrato di essere una squadra importante, essere in gioco su tre competizioni - riporta Vocegiallorossa.it - non è una cosa semplice. E' un squadra che stimo molto per le caratteristiche che ha e per come è condotta dal suo allenatore. E' una squadra da battere".!

Ag. Aubameyang: "La Roma è pronta a soddisfare la richiesta del St. Etienne".!

E' di questi ultimi giorni la notizia dell'interessamento della Roma per Pierre-Emerick Aubameyang (23), giovane attaccante del Saint-Étienne. Alla stampa del Gabon il padre e agente del calciatore ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "La Roma è pronta a soddisfare la richiesta del St. Etienne, che è tra i 12 e i 15 milioni di euro".!

sabato 6 aprile 2013

Totti: Insegue il record di gol nel derby di Roma.!

Verso il derby di Roma. Totti vuole un altro record. Alla Lazio ha realizzato 8 reti, Delvecchio e Da Costa sono a quota 9. Non segna nel derby dal 13 marzo di due anni fa, quando con una doppietta fissò il risultato finale.!

Roma, Lamela è incedibile: Ma il City offre 30 milioni.!

Il 16 gennaio al Franchi, gara di Coppa Italia contro la Fiorentina, il Barcellona lo ha messo nel mirino insieme ai colleghi Marquinhos e Pjanic. Il 10 febbraio a Marassi, match contro la Sampdoria, si è mosso personalmente Roberto Mancini. Il 3 marzo all'Olimpico, posticipo contro il Genoa, il City ha poi inviato Patrick Vieira a seguirlo. A Manchester piace pure a Ferguson per lo United. La prossima settimana dovrebbe arrivare il suo manager Pablo Sabbag per fare il punto della situazione con il d.s. Sabatini che ieri era a Milano per alcuni appuntamenti. El Coco è incedibile, ma il City potrebbe offrire 30 milioni. Il procuratore punta al miglioramento dell'ingaggio: il contratto scade nel 2016 (ancora per un anno guadagnerà, al netto, 1,3, poi 1,5 e finirà con 1,7).!

Panucci: "Sono legato alla Russia da un contratto, la Roma è la squadra cui sono maggiormente legato".!

Christian Panucci è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare delle indiscrezioni che lo vorrebbero prossimo ad entrare nella Roma, con un ruolo da dirigente: “Sono legato alla Russia da un contratto fino al 2014, sto benissimo lì e sto crescendo con Capello. Sto vivendo un’esperienza fantastica. Chiaramente fa piacere essere accostato alla Roma, la squadra cui sono rimasto maggiormente legato, ma non c’è niente di concreto. Cosa ci siamo detti a Palermo? Con Totti c’è una grande amicizia, così come con Vito Scala, e abbiamo parlato della situazione della Roma. Con quale figura professionale mi accosterei se arrivasse una chiamata? Comanda l'allenatore e mi sento abbastanza portato. Ora però è giusto che io cresca con Capello".!

Verso il derby - Andreazzoli insiste con il centrocampo a cinque.!

Mentre Federico Balzaretti continua ad avere problemi con l’influenza, il resto del gruppo si allena regolarmente in vista del derby di lunedì prossimo. Andreazzoli anche ieri ha provato un centrocampo più folto, un 3-5-2 che garantirebbe maggiore copertura e che consentirebbe ai giallorossi di non trovarsi in inferiorità numerica a centrocampo. Mercoledì erano stati provati assieme Bradley, Pjanic e De Rossi mentre ieri il centrocampo era formato da Perrotta, Pjanic e De Rossi.Saranno quasi sicuramente Torosidis e Marquinho gli esterni (per il greco sono arrivati a Trigoria addirittura due tifosi greci) mentre, in mezzo al campo, con De Rossi e Pjanic sicuri del posto l’ultima maglia se la giocherebbero Bradley, Perrotta e Florenzi. Quest’ultimo potrebbe restare in panchina più per un fattore psicologico che tecnico. Nonostante per Zeman fosse una partita come le altre, il derby è una gara estremamente sentita soprattutto dai romani e romanisti come Totti, De Rossi e Florenzi. Mentre i primi due hanno parecchi derby dietro le spalle, Andreazzoli potrebbe risparmiare il giovane centrocampista di Vitinia e inserire uno tra Bradley e Perrotta. In avanti, pronta la coppia formata da Totti e Lamela con Destro pronto a subentrare e Osvaldo squalificato. In difesa, Marquinhos tornerà da titolare al posto dello squalificato Piris e giocherà con Burdisso e Castan.!

Roma: allenamento aperto ai tifosi.!

Allenamento aperto ai tifosi a Trigoria in vista del derby di lunedì sera contro la Lazio. La dirigenza della Roma ha accolto la richiesta dei sostenitori giallorossi presenti all'esterno del centro sportivo aprendo le porte e permettendo di assistere alla parte finale del lavoro del tecnico Aurelio Andreazzoli. Atteso nelle prossime ore l'arrivo nel centro sportivo del presidente James Pallotta, atterrato stamani nella Capitale da Boston per assistere alla stracittadina contro i biancocelesti.!

Roma, la conferma di Andreazzoli sospesa tra derby e Coppa Italia.!

Secondo quanto riporta Tuttosport le possibilità di rimanere sulla panchina della Roma per Aurelio Andreazzoli non sarebbero molte, ma crescerebbero in modo esponenziale in caso di vittoria nel derby contro la Lazio in programma per lunedì. Non solo. Nel caso in cui il tecnico massese riuscisse ad agguantare la finale di Coppa Italia, per poi magari vincerla proprio contro i "cugini" biancocelesti, allora il presidente James Pallotta, dovrebbe ripensare ai propri piani, magari riconfermando Andreazzoli anche per la prossima stagione.!

Balbo: "Osvaldo da recuperare. Destro è il tuo momento".!

Due giorno al derby della capitale e la redazione di Tuttomercatoweb.com ha intervistato un grandissimo ex della Roma, Abel Balbo. Balbo, sia Lazio che Roma arrivano da due sconfitte fra Europa League e campionato. Chi vede meglio alla vigilia della stracittadina? "Sinceramente non credo che i risultati precedenti possano influire. Il derby è una gara completamente a se stante, dove le motivazioni sono naturali e immediate. Il resto non conta assolutamente niente". In casa Roma Totti è ancora protagonista, mentre Osvaldo sembra sempre più vicino all'addio. "Bisognerebbe essere dentro lo spogliatoio per capire quale sia la reale situazione fra l'attaccante e la società. Peccato perché da questo ci perdono entrambe. Osvaldo è un giocatore di valore assoluto e credo sia meglio che si trovi una soluzione. Possibile che rimanga? Dipende tutto dalla volontà delle parti". Al posto dell'italoargentino i giallorossi hanno recuperato Destro. Crede nel giovane attaccante? "E' un ragazzo di valore, un calciatore da Roma. Adesso però deve iniziare a dimostrarlo dopo una stagione sfortunata anche sul piano degli infortuni. Giocare nella Roma è una grande opportunità". Chiudiamo uscendo dalla Capitale per parlare di un giovane attaccante argentino che tanto fa parlare di se: Mauro Icardi. "Ha grandissime qualità. Vede la porta come pochi e già ha i movimenti da grande attaccante. Lui all'Inter? Non credo sia ancora pronto per prendere sulle sue spalle la responsabilità di una squadra come quella nerazzurra, ma se verrà inserito piano piano in un gruppo di attaccanti, magari ad imparare direttamente da un campione come Milito, non potrà fare altro che crescere e migliorare".!

venerdì 5 aprile 2013

Roma, Andreazzoli: Il bello del debuttante.!

Il primo derby è la partita inedita di tutta una carriera. Ecco perché, ci perdoni Zeman che la pensa diversamente, non sarà mai una gara come le altre. Per Aurelio Andreazzoli può essere il primo e al tempo stesso l'ultimo, come ricorda malignamente chi considera solo un traghettatore l'attuale tecnico giallorosso, cosa che per la verità, ieri a New York, ha ammesso anche il presidente James Pallotta, definendolo allenatore temporaneo. Per dirla tutta, sottolineare che il primo sarà pure l'ultimo significa togliere in un colpo solo all'ex tattico di Spalletti non solo la panchina per la prossima stagione, ma anche la speranza del bis, un mese e mezzo dopo la sfida dell'8 aprile, di giocare di nuovo contro la Lazio il 26 maggio, nella finale di Coppa Italia. IL PRECEDENTE Il 13 marzo del 2011 la Roma ha vinto il suo ultimo derby: 2 a 0 con doppietta di Francesco Totti. E' stato l'unico di Vincenzo Montella. Lo sa bene Andreazzoli che aveva ricominciato a frequentare Trigoria dopo l'esilio forzato di un anno e mezzo, lasciato con lo stipendio pagato a Massa dopo l'arrivo di Claudio Ranieri che rimane il tecnico del poker calato contro la Lazio, quattro vittorie di fila prima della manita festeggiata dall'attuale allenatore della Fiorentina. Andreazzoli sta vivendo un'avventura simile a quella di Montella: poco meno di quattro mesi sulla panchina giallorossa e nessuna certezza di poter continuare l'anno dopo. E con i risultati a decidere il loro futuro, senza dar peso alle difficoltà che si incontrano quando uno subentra in corsa, senza aver avuto la possibilità, all'inizio della stagione, di organizzare il lavoro con dirigenti e di preparare i giocatori. Aurelio, dunque, come Vincenzo: entrambi in sintonia con il gruppo, aperti al dialogo e maniacali nella tattica, ma di passaggio. Perché la società e anche la piazza vogliono il nome. Accadde due anni fa, sarà così pure stavolta. Anche per non restare ancora in mezzo al guado. LA PROMESSA Da otto anni Andreazzoli vive a Trigoria. 'E' la mia casa'. Ha scoperto che ha solo vantaggi ad abitare nel centro sportivo Bernardini. 'Non è una questione economica, sarei pronto a pagare l'affitto. Perché qui ho tutto. Se pensate che il primo problema per chi si sposta a Roma è il traffico e io nemmeno so che cosa sia'. La famiglia, moglie e figli, è rimasta a Massa. Aurelio, quando i suoi vengono nella capitale, fa spesso il turista, per gustarsi la città che ormai conosce bene. Non si sente insomma prigioniero nel football ranch giallorosso in cui ha sempre qualcosa da fare, soprattutto ora che ha avuto il Grande Incarico. Video e palestra, le chiacchierate con il ds Sabatini e gli approfondimenti con il collaboratore Beccaccioli, le pedalate in mountain bike per evadere e svagarsi. Ma anche la cena fuori, nel ristorante dei suoi amici in via Laurentina. 'Sì, se riuscissi ad alzare la Coppa, sarei pronto a lasciare la mia stanza per andare a vivere altrove'. IL SUCCESSORE Quel trofeo potrebbe farlo restare alla Roma. Da allenatore e non da uomo di fiducia del club che lo avrà comunque altri tre anni sotto contratto. Montella uscì di scena anche perché fu eliminato dall'Inter nella semifinale di Coppa Italia. In questo caso il precedente, in attesa del ritorno del 17 aprile contro i nerazzurri, è da dimenticare. Andreazzoli non si illude. Sa che la proprietà si guarda in giro già da ottobre. Con Baldini che punta su Allegri, sperando che il Milan lo lasci partire.!

Dzeko chiama Pjanic al City: 'Mancini me l'ha chiesto'.!

"Ho consigliato Pjanic al Manchester City, anche Roberto Mancini mi ha chiesto di lui". Edin Dzeko, centravanti del club inglese, rivela al sito sport.ba di aver parlato del suo compagno nella nazionale bosniaca ai dirigenti dei Citizens. "Non sarei sorpreso se arrivasse, ci spero. In quel caso non avrei motivo di andare via da Manchester".!

Difesa, per il prossimo anno occhi su Pezzella e Douglas. Si punterà su Romagnoli.!

Uno dei reparti su cui la Roma dovrà lavorare maggiormente per la prossima stagione sarà la difesa e, secondo calciomercato.com, i nomi caldi in questo senso sarebbero quelli di Pezzella (River Plate) e il parametro zero Douglas (Twente). Inoltre a Trigoria c'è molta fiducia intorno al giovane Alessio Romagnoli, che potrebbe essere uno dei paossibili titolari per il prossimo anno.!

Balbo: "Nessun favorito nel derby, è una gara a sé stante. Destro è da Roma, per Osvaldo spero si trovi una soluzione".!

Tre giorni al derby della Capitale e la redazione di Tuttomercatoweb.com ha intervistato un grandissimo ex della Roma, Abel Balbo. Balbo, sia Lazio che Roma arrivano da due sconfitte fra Europa League e campionato. Chi vede meglio alla vigilia della stracittadina? "Sinceramente non credo che i risultati precedenti possano influire. Il derby è una gara completamente a sé stante, dove le motivazioni sono naturali e immediate. Il resto non conta assolutamente niente". In casa Roma Totti è ancora protagonista, mentre Osvaldo sembra sempre più vicino all'addio. "Bisognerebbe essere dentro lo spogliatoio per capire quale sia la reale situazione fra l'attaccante e la società. Peccato perché da questo ci perdono entrambe. Osvaldo è un giocatore di valore assoluto e credo sia meglio che si trovi una soluzione. Possibile che rimanga? Dipende tutto dalla volontà delle parti". Al posto dell'italoargentino i giallorossi hanno recuperato Destro. Crede nel giovane attaccante? "E' un ragazzo di valore, un calciatore da Roma. Adesso però deve iniziare a dimostrarlo dopo una stagione sfortunata anche sul piano degli infortuni. Giocare nella Roma è una grande opportunità".!

St.Etienne, no a 12 milioni per Aubameyang: ecco la richiesta.!

Pierre-Erick Aubameyang è la nuova stella del calcio francese. Nato in Gabon, passaporto comunitario, scartato in gioventù dal Milan, è sulla scia di Ibrahimovic nella classifica dei marcatori della Ligue 1. La Fiorentina è da tempo interessata al ragazzo, ieri la Roma ha visto gli agenti del calciatore. Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com, il Saint-Etienne avrebbe detto no a 12 milioni a gennaio da parte del Newcastle ed ora la richiesta dei Verts partirebbe dai 18 milioni di euro trattabili anche se l'asta che potrebbe scattare in estate, potrebbe mantenere la cifra su questi livelli.!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Guadagna da casa tua

beruby.com - Guadagna acquistando online