lunedì 30 gennaio 2012

Marquinho - OFFENSIVE MIDFIELD - FLUMINENSE (BRA)

Calciomercato Roma: finalmente Marquinho..!


La Roma ha siglato ieri l’accordo con il Fluminense per il passaggio di Marquinho in giallorosso. Di Benedetto verserà 5 milioni di euro nelle casse del club brasiliano.
Marquinho la prossima settimana approderà nella capitale per le visite mediche di rito e per apporre la firma sul contratto.
Il mercato capitolino, nonostante le poche operazioni concluse dal duo Baldini-Sabatini, non si è praticamente mai fermato. Gli operatori giallorossi forti del progetto ispanico-americano lavorano a lunga scadenza, e nel mirino spesso ci sono giovani di prospettiva e dal futuro roseo. La Roma monitora con attenzione il mercato argentino, Ezequiel Cirigliano, centrocampista classe 92 del River Plate, in patria è stato definito il nuovo Mascherano per le sue grandi doti da combattente innato. Lucas Ocampos classe 94, esterno di centrocampo anche lui del River Plate, già inserito in prima squadra, fa gola ai vertici giallorossi.
In settimana è stato avvistato nella capitale Daniel Passarella dirigente del club argentino, il quale avrebbe discusso dei due talenti e avrebbe inoltre chiesto un anticipo di 6 milioni per il pagamento di Lamela. Un canale preferenziale con il River, che consentirebbe alla Roma di far traslocare i migliori talenti in Italia anticipando la concorrenza dei grandi club europei.
Intanto tiene ancora banco l’annosa questione Daniele De Rossi, circa il rinnovo contrattuale. Stando alle ultime indiscrezioni provenienti dall’entourage del giocatore, il rinnovo sarebbe vicino sulla base di 6 milioni a salire per 4 anni, più bonus. La fumata bianca potrebbe arrivare già dalla prossima settimana, scongiurando ipotetiche contestazione di una frangia della tifoseria..!

Mazzone: 'Guai a chi mi tocca De Rossi'..!


Come il tramonto sui colli o il panorama visto dal gianicolo, Carlo Mazzone è un vero pezzo di Roma. Figlio di questa città e autentico portatore di romanità oltreché allenatore dal curriculum e dalla storia che parlano da soli. Intervenuto a Romagiallorossa.com il doppio ex di questo Cagliari-Roma ha risposto alle nostra domande su che partita sarà e sul cammino dei giallorossi in questa stagione.
Mister, lei che è ex di entrambe le squadre, quali ricordi ha di Roma e Cagliari?Ricordi bellissimi. Sono due città e due squadre che hanno fatto la mia vita, non solo quella dell’allenatore ma anche quella dell’uomo. Roma in particolare ovviamente perché oltre ad esserne l’allenatore ne ero anche tifoso, ma anche gli anni di Cagliari con Massimo Cellino li ricordo con molto affetto.
Che partita sarà quella di Mercoledì?
Sarà una partita bellissima sul piano tecnico. La Roma è una squadra molto tecnica che gioca un bel calcio ma anche il Cagliari gioca bene. Sono due squadre che, fatte la dovute proporzioni, si rassomigliano perché giocano a viso aperto.
Chi l’ha maggiormente impressionate della Roma dopo questa prima parte di stagione?
Sicuramente l’allenatore, Luis Enrique. Sono molto contento di cosa sta facendo: un ragazzo arrivato qui con la sua idea di calcio e sta riuscendo ad imporla in una città difficile come Roma che vive un’ambiente particolare. Gli vanno fatti veramente i complimenti.
Come pensa che si risolverà a vicenda De Rossi?
Preferisco non esprimermi anche perché sono situazioni difficili da valutare. Posso solo dire che a De Rossi, così come a Francesco Totti, sono molto legato e guai a chi me lo tocca. Di De Rossi sono io il primo tifoso.
Dove può arrivare questa Roma?
Diciamo che mi auguro che il prossimo anno giochi in Champions League. Questo è un momento molto importante, probabilmente decisivo per il proseguo del campionato giallorosso. Penso che se riuscirà a passare questo momento di difficoltà la Roma potrà ancora lottare per il terzo posto.
Un pronostico per questo Cagliari-Roma?
Che vinca chi lo merita!

Roma, Pjanic d'oro: Un gol alla Juninho..!


Il ragazzo dai piedi d'oro si è fatto coraggio, si è avvicinato al proprio capitano e, in un italiano ancora stentato, gli ha detto: questa la tiro io. Francesco Totti, conoscendolo, gli ha dato il via libera, anche se era convinto che da quella posizione, una venticinquina di metri dalla porta, avrebbe potuto far male a Gillet. Invece, con una punizione provata e riprovata mille e mille volte a Lione, Miralem Pjanic ha superato prima la barriera (posizionata a soli sette metri dal pallone!) e poi anche il portiere belga, regalando alla Roma la rete del pareggio.
Un vero e proprio capolavoro, il terzo gol italiano del bosniaco. Un colpo che ha imparato da un maestro straordinario come Antônio Augusto Ribeiro Reis Júnior, meglio noto come Juninho Pernambucano, il brasiliano maestro dei calci piazzati che Pjanic ha incrociato in Francia. Colpo secco, palla che non gira ma che - dritta per dritta - vola alta prima di abbassarsi in maniera repentina. Un gol, e che gol, per confermare un dato che, alla prima di ritorno, appare ormai indiscutibile: Miralem, classe 1990, è tra i migliori colpi di mercato degli ultimi anni del club giallorosso. Questione di tecnica, certo, ma anche di carattere, e basta rivedere con quale personalità ieri ha detto a Totti di lasciargli quel tiro per averne un'ampia conferma..!

Roma, ecco Marquinho: Le cifre dell'affare...!


Marquinho è un giocatore della Roma. La notizia non è ufficiale, ma arriverà nelle prossime ore. L'accordo tra Fluminense e Roma è stato raggiunto sabato in tarda serata.
Trecentomila euro per il prestito oneroso più un bonus di altri 500mila alla dodicesima presenza: l'accordo sul diritto di riscatto è stato trovato a cinque milioni. A Marquinho verrà riconosciuto un contratto quadriennale ad un milione di euro d'ingaggio. In questa stagione, la Roma gliene riconoscerà circa 400mila..!

giovedì 26 gennaio 2012

Calciomercato Roma: dopo Marquinho, Bosingwa..!


Il portoghese del Chelsea non fa parte del progetto di Villas Boas e in questa prima parte di stagione è finito spesso in panchina. Per questo ha deciso di cambiare aria. A fine anno si libera a parametro zero, ma Sabatini proverà a convincere il Chelsea a cederlo già in questa sessione di calciomercato, ovviamente quasi gratis.
Marquinho è sbarcato a Roma stamattina, all’aeroporto di Fiumicino, e in giornata ha firmato. Il brasiliano di 25 anni, a lungo inseguito da Sabatini, arriva in prestito con diritto di riscatto dal Fluminense.
Buone notizie sul rinnovo di De Rossi. Oggi Baldini è stato molto deciso quando è stato interpellato sul futuro di De Rossi: “Le cose sono delineate, non credo ci sarà da aspettare molto”. Capitan futuro quindi rinnoverà a breve, forse entro gennaio, ma nel contratto sarà prevista una clausola rescissione molto bassa. Con dodici milioni i grandi club europei potranno tentare De Rossi, che sogna di partecipare a competizioni importanti con l’obiettivo di vincerle...!

Calciomercato Roma: La Roma sorride De Rossi rinnova..!


«Una lezione che ci servirà». Le parole del dg Baldini nel post-gara di Juventus-Roma contrastano con la risata stizzita e nervosa di Luis Enrique . Tre gol che hanno lo stesso effetto di tre schiaffi per il tecnico spagnolo che esce sconfitto dal confronto con Conte . Tre reti che mettono a nudo le pecche della Roma – che ieri si è riunita a cena in un noto ristorante di via Veneto – che ha certamente migliorato nell’ultimo mese e mezzo la qualità del suo gioco ma che è apparsa alquanto fragile, una volta opposta ad una squadra solida e forte di una preparazione atletica invidiabile..

ESAME D’IMMATURITA’ Tra la gara di campionato e quella dell’altra sera in Coppa Italia sembra essere passata un’eternità. E invece è trascorso poco più di un mese. La differenza l’ha fatta probabilmente l’atteggiamento tattico. A dicembre, nel pareggio 1-1, Luis Enrique, reduce dalla batosta di Firenze e senza tre squalificati, aveva preparato la partita modellando la Roma sull’avversario. E così, Pjanic era andato in marcatura su Pirlo limitandone notevolmente il raggio d’azione, Borini era stato preferito a Lamela per il lavoro di copertura che doveva effettuare sulle avanzate degli esterni bianconeri e complessivamente, l’atteggiamento della squadra era stato molto più accorto. Martedì, invece,lo spagnolo – forte dei miglioramenti espressi dal gruppo – ha voluto giocarsi la partita a viso aperto, cercando esclusivamente d’imporre il proprio gioco, tralasciando, come aveva fatto nel primo confronto, di limitare quello avversario. La promessa della vigilia – «Dovremo fare come loro all’Olimpico: andare a Torino, fare la nostra partita e vincerla con la nostra proposta di gioco» – si è palesata con risultati, però, assolutamente
Il dirigente: «Non ci sarà da aspettare molto». Una notizia che nell’ambiente distoglie l’attenzione dagli errori tattici di Luis Enrique
da rivedere visto che la fragilità dell’altra sera non è inedita ed era stata già mostrata contro le squadre che precedono la Roma in classifica. Contro Milan, Inter, Juventus, Udinese e Lazio, l’undici giallorosso ha messo insieme appena due pareggi in 6 gare, incassando 11 reti e realizzandone solo 4. Troppo poco per essere una semplice coincidenza.
DE ROSSI, CI SIAMO L’unica buona notizia dell’amara serata torinese è il rinnovo di De Rossi dato come imminente da Baldini: «La questione è delineata, non ci sarà da aspettare molto». Parole che somigliano ad un mezzo annuncio. Accordo che verrà siglato sulla base di 6 milioni annui (si sta lavorando per capire l’entità dei bonus e quale incidenza debbono avere rispetto alla parte fissa) con il calciatore che avrà la possibilità di esercitare una clausola (che il club vorrebbe di 12 milioni, ma che potrebbe abbassarsi ulteriormente) da utilizzare con dei tempi precisi all’interno della finestra di mercato, per permettere al calciatore di liberarsi. A conti fatti, una vittoria del calciatore su tutta la linea.
MERCATO Ma il mercato della Roma – che domenica inaugurerà il Cuore Sole Village by As Roma, un villaggio d’intrattenimento nella zona del Foro Italico – non finisce qui: Pizarro potrebbe finire alla Juventus mentre in entrata – oltre a Marquinho che arriva oggi – c’è l’attaccante Ferrante del Piacenza che fa parte dell’Under 17. Oggi sarà sottoscritto il contratto. Rifiutata dal Groningen nelle ultime ore un’offerta per il serbo Tadic , il ds Sabatini è vicino a Perrotta , difensore del Pescara..!

Calciomercato Roma, Marquinho è sbarcato in Italia. La pista De Ceglie sempre viva..!


In casa Roma l'imperativo è quello di voltare pagina dopo la batosta rifilata dalla Juventus in Coppa Italia. Il tecnico Luis Enrique non vorrebbe vedere più la squadra subire come a Torino, soprattutto a livello difensivo c'è da registrare qualcosa anche se l'assenza di Burdisso si fa sentire e quando manca Juan tutto si complica. In attesa di capire se dal mercato potranno arrivare dei rinforzi nel reparto centrale, la Roma oggi accoglierà il calciatore brasiliano Marco Antonio de Mattos Filho, meglio noto come Marquinho, centrocampista classe 86' in arrivo dal Fluminense. Il giocatore sudamericano è sbarcato questa mattina a Fiumicino da un aereo arrivato da Rio de Janeiro. Marquinho si sottoporrà alle visite mediche per poi firmare il contratto che lo legherà alla Roma fino a giugno. I giallorossi infatti hanno trovato l'accordo con il club brasiliano per un prestito fino a giugno con la possibilità di riscatto. Dipenderà tutto dal giocatore che dovrà convincere Luis Enrique e i dirigenti giallorossi a suon di prestazioni. Si presenta bene Marquinho che viene descritto come un giocatore offensivo e polivalente. Un esterno sinistro in grado di giocare come difensore, centrocampista ed esterno d'attacco. Luis Enrique vorrebbe utilizzarlo come esterno d'attacco, anche se all'occorrenza potrebbe trasformarsi in un trequartista. Marquinho ha voluto accettare l'offerta della Roma per capire le sue reali possibilità in un campionato difficile come quello italiano. Toccherà all'ambiente giallorosso coccolare il brasiliano. Marquinho arriva da un'altra realtà e da un altro campionato, non sempre i brasiliani fanno bene immediatamente, ancora più difficile quando arrivi durante il calciomercato invernale. La trattativa sembrava aver subito degli intoppi invece nelle ultime ore c'è stata l'accellerata finale. Rimanendo sempre sul settore di sinistra la Roma vorrebbe puntare su Paolo De Ceglie, terzino sinistro della Juventus che piace molto ai dirigenti giallorossi. De Ceglie nella Juventus non sembra avere molto spazio, il giovane calciatore bianconero vorrebbe giocare maggiormente e nella Roma potrebbe avere più minutaggio. Il giovane Josè Angel è apparso ancora molto timido per il calcio italiano, non a caso spesso Luis Enrique preferisce adattare un giocatore come Taddei che non è nato terzino sinistro.Con la Juventus potrebbe essere messo in piedi un discorso relativo al possibile scambio di mercato tra De Ceglie e Pizarro. Due giocatori che dovrebbero lasciare i rispettivi club per cercare spazio altrove..!

Calciomercato Roma..Non solo Marquinho: tutti i nomi per la difesa..!


Sono giorni frenetici all’Ata Executive di Milano, dove tutte le società italiane sono impegnate a mettere a punto le ultime strategie di mercato per rifnorzare la propria rosa. Tra queste c’è anche la Roma che, dopo aver momentaneamente parcheggiato Marquinho in un albergo romano, sta vagliando diverse possibilità per il ruolo di difensore centrale. Uno dei nomi più caldi al momento è quello di Dario Dainelli, ormai in rotta con l’ambiente genoano, per il quale sembra tuttavia da escludere uno scambio con Leandro Greco. Anche l’ex genoano Salvatore Bocchetti potrebbe tornare di moda proprio nelle ultime ore di mercato, ora che la Juventus ha preso Martin Caceres, i giallorossi hanno infatti una concorrente in meno per il calciatore del Rubin Kazan. Vedran Corluka, in grado di giostrare sia a destra che al centro, è tornato di attualità anche perché il Tottenham ha ammorbidito le proprie posizioni sul prezzo. Nei giorni scorsi si è parlato di un Lione in trattative per il croato, ma indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione parlano di semplici sondaggi. Le piste più giovani, Pezzella su tutti, sono invece da rimandare a giugno, visto che serve qualcuno che sia subito pronto da gettare nella mischia: a tal proposito, potrebbe tornare buono il nome di Ciani del Bordeaux, per il quale i giallorossi sembrano in vantaggio rispetto alla Lazio..!

mercoledì 25 gennaio 2012

Roma su Bosingwa: Ma quante concorrenti!


Secondo quanto riferisce A Bola ci sarebbe anche la Roma impegnata nella corsa per José Bosingwa, terzino del Chelsea in scadenza di contratto a giugno. Il portoghese si potrebbe muovere anche a gennaio per una cifra vicina ai 4 milioni di euro. A lui sono interessati anche Psg, Valencia e Newcastle..!

sabato 21 gennaio 2012

Calciomercato Roma, per Marquinho manca solo l’ufficialità..!


Il passaggio di Marquinho alla Roma è praticamente certo, manca soltanto l’ufficialità. A confermarlo indirettamente è stato il nuovo acquisto dell’ormai ex squadra del trequartista offensivo brasiliano, Thiago Neves, prelevato dal Fluminense negli scorsi giorni e presentato ufficialmente nella serata di ieri, quando in Italia erano le ore 19. Queste le dichiarazioni di Thiago Neves, che confermano il passaggio di Marquinho alla società giallorossa:
So che molti nel club volevano che prendessi la maglia numero 10. Ma vestirò la 7 per onorare un campione brasiliano che ha fatto la storia del club: Marquinho. Oltre tutto, è mio amico personale e sono felice di sostituirlo. E’ un vincente e ora che è andato via gli auguro di fare bene in Italia
Ancora non sono state rese note le cifre dell’accordo, sebbene si parla di un trasferimento sulla base di 6 milioni di euro, con un prestito oneroso fino a giugno di un milione e i restanti cinque milioni al termine della stagione..!

Calciomercato Roma: ipotesi Dossena. Si avvicina l’arrivo di Marquinho..!


Secondo quanto riportato da TuttoSport, la Roma sarebbe sulle tracce di Andrea Dossena. L’esterno mancino del Napoli , stando ai rumors di corridoio, sembra non poterne più dell'eterno ballottaggio con Zuniga per occupare la fascia sinistra e non è da escludere che possa chiedere alla dirigenza di fare le valigie. Il giocatore può assicurare, se impiegato con la necessaria continuità, un buon rendimento, frutto delle sue ottime doti atletiche e di una buona esperienza internazionale, accumulata soprattutto tra le fila del Liverpool. La società giallorossa considera l'ex Udinese il rinforzo giusto per tappare la falla sulla fascia sinistra, visto che Josè Angel non ha convinto molto, e Taddei è solamente adattato in quel ruolo. Più probabile, comunque, che l'addio possa concretizzarsi a giugno, più che nell'immediato, anche perchè, a quel punto, il Napoli dovrebbe reperire in breve tempo un sostituto di pari valore.
Il probabile arrivo - Come riportato dal Corriere dello Sport, il club giallorosso non si ferma al riscatto del ventenne Fabio Borini. Nel corso della prossima settimana infatti, i giallorossi dovrebbero chiudere per Marquinho, centrocampista del Fluminense. La società giallorossa da tempo segue il mediano brasiliano e le parole di Thiago Neves potrebbero aver anticipato la felice conclusione della trattativa tra i due club. Nessuna anticipazione è però arrivata da Luis Enrique: "Non parlo di giocatori che non ci sono, anche se con la società parliamo sempre della possibilità di rafforzarsi sul mercato"..!

Roma, Pizarro: 'Spero di restare'..!


"Se resto? Lo spero di cuore, ragazzi". Così David Pizarro ha risposto ai cronisti di Laroma24.it al termine dell'impegno con la Roma Primavera. Il cileno piace alla Juventus..!

Roma, De Rossi: nuovo incontro..!


I contatti sono quotidiani. Gli incontri un po’ meno. E’ per questo motivo che quando il direttore generale Baldini e l’agente Berti decidono di vedersi vis a vis, è già una notizia. Per quella più attesa dai tifosi della Roma – la firma di De Rossi sul rinnovo contrattuale – bisognerà però ancora aspettare. Intanto si continua a trattare: non solo sulla clausola (che il club vorrebbe di 12 milioni anche se Berti nicchia) ma sulla parte fissa dell’ingaggio, che il calciatore esige sia di 6 milioni annui più altri bonus da incassare per portare lo stipendio netto a circa 6,5 milioni (che corrisponde alla prima offerta che gli recapitò il Manchester City ad agosto, salita poi a 8).
Nemmeno l’incontro di ieri ha però generato la fumata bianca: la sensazione, visto che le parti si rivedranno, è che ci sia la volontà di trovare un’intesa. A breve, il responso. Intanto se in Brasile Thiago Neves afferma di aver scelto «la maglia numero 7 del Fluminense in onore di Marquinho che è andato alla Roma», a Trigoria si prende ancora tempo. Il calciatore è atteso nella capitale nelle prossime ore. Per Pizarro rimane in piedi la pista Juventus: Pazienza si è trasferito all’Udinese, liberando così un posto nella mediana di Conte.
Perfezionata ieri l’operazione-Borini: Sabatini ha riscattato la metà dell’attaccante dal Parma per 2,3 milioni, con Okaka, che dopo aver rinnovato sino al 2016, è passato in comproprietà ai gialloblù..!

Roma, Luis Enrique: 'Totti? Parlano i numeri'..!


Luis Enrique, l'allenatore della Roma, è felice al termine della cnquina rifilata al Cesena: "Questo è il mio calcio? “Non è il mio calcio. E’ il calcio che credo piaccia ad ogni allenatore: che diverte i propri giocatori e che ti da maggiori opportunità di vincere. Totti? I numeri parlano da soli. Sono numeri da grande campione che vuole continuare ad essere un riferimento per la squadra. Ma non facciamo feste perchè giochiamo martedì, che può essere una buona opportunità per dimostare quello che stiamo facendo”
"Un bilancio di metà stagione? Ci sono tante cose da migliorare, ma oggi è stato bellissimo. Il merito è dei calciatori che hanno fatto il loro lavoro al 100%”..!

Roma, Totti: 'Doppietta per vittime Costa'..!


'Doppietta dedicata alle vittime della Costa Concordia'. Breve, ma significativa la dedica di Francesco Totti al termine della prima frazione tra Roma e Cesena..!

Totti da record: Superato Nordahl..!


Francesco Totti, con la doppietta contro il Cesena, migliora il record di Nordahl di gol con la stessa maglia. Il capitano della Roma sale a quota 211 gol con la divisa giallorossa e scavalca nella speciale graduatoria Nordahl, che con il Milan si era fermato a 210..!

Roma-Cesena 5-1: Il tabellino..!


Roma (4-3-1-2): Stekelenburg; Rosi, Juan (74' Kjaer), Heinze, Taddei; Pjanic, Gago, Greco; Totti (65' Viviani); Borini, Lamela (54' Bojan) (a disp. Curci, José Angel, Simplicio, Perrotta). All.: Luis Enrique

Cesena (4-4-2): Antonioli; Comotto, Von Bergen, Rodríguez, Lauro (66' Moras); Ceccarelli, Guana, Colucci (77' Benalouane), Parolo; Mutu (46' Candreva), Eder (a disp. Ravaglia, Martínez, Rennella, Martinho). All.: Arrigoni

Arbitro: Giannoccaro di Lecce

Reti: 1' e 8' Totti (R), 8' Borini (R), 58' Eder (C), 62' Juan (R), 70' Pjanic (R)

Ammonito: Benalouane (C)

giovedì 19 gennaio 2012

De Rossi rinnova: Roma, clausola a 10 milioni..!


La Roma ha accettato la possibilità di inserire nel contratto di Daniele De Rossi la clausola rescissoria di 10 milioni, richiesta dall'agente Sergio Berti. Lo rivela l'emittente radiofonica Centrosuonosport, secondo la quale il centrocampista di Ostia firmerà un contratto con un ingaggio pari a 6 milioni di euro a stagione..!

Ravel Morrison: Obiettivo della Roma..!


Secondo quanto riporta il portale talksport.co.uk Ravel Morrison, giocatore classe '93 del Manchester United sarebbe in procinto di lasciare i Red Devils. Al calciatore restano sei mesi di contratto. Il Newcastle aveva fatto un'offerta 500.000 sterline, che il Manchester ha rifiutato. Adesso anche la Roma sembra volersi inserire nella corsa per Morrison, che sarebbe entusiasta di un'esperienza in Serie A...!

Roma, Isla a giugno: Simplicio verso Udine..!


Walter Sabatini non molla Isla. Incassato l'ennesimo 'no' dall'Udinese ad aprire una trattativa a gennaio, il ds ci riproverà in vista del mercato di luglio. La Roma ha come priorità l'acquisto di un esterno destro: il 30 giugno andranno via sia Cicinho che Cassetti (entrambi a fine contratto) e rimarrà il solo Rosi a coprire la fascia.
Isla è il primo nome nella lista. Nell'affare potrebbe rientrare Fabio Simplicio, che piace al club friulano. Il secondo è Van der Wiel..!

Ag. De Ceglie: 'Piace molto alla Roma'..!


Leggi anche...
15:30 del 17 gennaio
Juve, ag. De Ceglie: 'Rinnovo? Sì, ma la Roma...'
08:32 del 11 gennaio
De Ceglie: Richiesto dalla Roma Carlo Pallavicino, intervenendo in esclusiva a Tele Radio Stereo 92.7, ha parlato del futuro di De Ceglie: "So che Roma e Juventus hanno parlato tra loro per De Ceglie, non legandolo a discorsi fatti all'epoca della cessione ai bianconeri di Borriello, probabilmente quando sono entrate in contatto per Pizarro. De Ceglie ha il contratto che scade tra un anno, è nostra intenzione aspettare che la Juventus ci convochi per discutere il rinnovo. Il ragazzo piace a molti, non solo alla Roma. E' molto stimato da Ranieri, che ai tempi della Juventus gli diede molto spazio".
Poi su Tevez: "Credo che alla fine vada al Paris Saint Germain. Inter e Milan stavano creando un derby per lui, ma non so se valesse la pena spendere tutti quei soldi per un giocatore che tra l'altro ha un carattere particolare, non molto tranquillo"..!

lunedì 16 gennaio 2012

Roma-De Rossi: Si tratta sulla clausola..!


'Quando tutto sarà deciso, sarò io il primo a spiegare ai tifosi della Roma, ho
il dovere di farlo'. Daniele De Rossi, sabato sera a Cesena, ha parlato del suo rinnovo contrattuale, dando un importante segnale all'ambiente: la trattativa è ancora in corso.
Da stabilire ancora la cifra della clausola rescissoria, ma l'accordo si può trovare poco sotto i 15 milioni. Intanto, da Trigoria, prevedono una chiusura della vicenda non prima del 30 gennaio, giorno in cui è programmato il prossimo Cda, teso a dare o meno l'ok all'offerta a cui sta lavorando in prima persona Franco Baldini. In tal senso,in settimana dovrebbe andare in scena un nuovo incontro tra il dg e l'agente Berti. Si aspetta solo un segnale..!

Roma, quando rinnova Sabatini?!


A Roma tiene sempre banco la telenovela sul contratto di De Rossi, ma poco risalto si è dato sino ad oggi alla questione Walter Sabatini. Anche la posizione del direttore sportivo è assai in bilico. Ha il contratto in scadenza tra sei mesi, e già lo scorso novembre ha ricevuto una proposta dalla Fiorentina, rifiutata. Al momento. Di solito, infatti, il lavoro della dirigenza viene valutato di anno in anno, ma qui i tempi si accorciano e del suo rinnovo si dovrà iniziare a discuterne da febbraio-marzo.
Per Walter sono stati mesi di estremo lavoro. Ha portato nella capitale dodici giocatori per una spesa complessiva di 70 milioni di euro: Stekelenburg, Nego, Josè Angel, Kjaer, Heinze, Gago, Pjanic, Borini, Osvaldo, Lamela, Bojan e per ultimo Nico Lopez. Sono andati via (a titolo definitivo o temporaneo): Doni, Julio Sergio, Riise, Mexes (anche se di fatto la decisione era sta presa dalla gestione precedente), Borriello, Vucinic e Menez. Se si deve trovare una grinza al suo operato, c'è da registrare una diminuzione del monte ingaggi non sufficiente alle attese.
Un'impresa, comunque, difficile considerando il crollo di rendimento di alcuni giocatori (vedi Cassetti, Cicinho e Pizarro) e i loro stipendi stratosferici. Ma Sabatini è già proiettato verso il mercato della prossima estate: sta visionando diversi centrocampisti (Casemiro, Guarin, Paulinho, Marquinho, Tomic), tiene d'occho Van der Wiel e Corluka, ha sempre sotto la lente d'ingrandimento i nomi di nuovi attaccanti: perchè essere direttore sportivo per Sabatini, sembra essere più una passione che un lavoro.
Rinnovargli la fiducia appare un obbligo. Oltre a rendere omaggio alla sua qualità, esiste un discorso di riconoscenza: ha operato all'oscuro nei confronti di una società fantasma, da libero pensatore prima, da libero viandante poi. Ha impresso il marchio della nuova Roma tesa a valorizzare i giovani e i risultati stanno arrivando. Un lavoro, tuttavia, ancora da completare. La logica imporrebbe da Sabatini stesso. Sta pure simpatico a Pallotta...!

Roma, Rosi ko: In dubbio per Cesena..!


Aleandro Rosi è stato medicato con tre punti di sutura, dopo un pestone ricevuto durante i 65' della partita di sabato scorso a Catania. L'esterno giallorosso ritornava in campo proprio al 'Massimino' dopo tre settimane di assenza. Domani le sue condizioni saranno valutate dallo staff medico, ottimista di recuperarlo per sabato prossimo contro il Cesena..!

Okaka al Parma: Roma, si avvicina Borini..!


In dirittura d'arrivo il passaggio in comproprietà di Stefano Okaka al Parma. Battuta la forte concorrenza del Colonia. La trattativa, tuttavia, è strettamente legata all'acquizione da parte della Roma di Borini. Il ds della Roma, Sabatini, punta ad uno sconto sul diritto di riscatto..!

Roma su El Kaddouri: Un obiettivo per giugno..!


Nulla è casuale, tutto è collegato. E il mercato della Roma lo dimostra abbondantemente. Prendete Marquinho, il centrocampista della Fluminense che in Brasile continuano ad assicurare che sia già della Roma (prestito per sei mesi con diritto di riscatto) da qualche giorno e che a Trigoria proseguono a catalogare solo come uno dei tanti osservati speciali di Sabatini. Il suo arrivo dipende almeno da un altro avvenimento: il lieto fine della trattativa tra la Fluminense e l'Al-Hilal per il ritorno a casa di Thiago Neves.
E forse anche da un paio di altre cose che riguardano più direttamente la Roma. Per esempio la fine che farà Pizarro, ancora in permesso in Cile e adocchiato sempre meno della Juve: a Trigoria sarebbero disposti a lasciarlo partire anche in prestito gratuito. Anche per Cicinho i collegamenti non mancano: una squadra brasiliana intenzionata a prenderselo c'è, ma prima il diretto interessato deve accordarsi con la Roma sulla buonuscita.
Per giugno, invece, la Roma sta lavorando su Omar El Kaddouri, centrocampista del Brescia e dell'Under 21 belga. L'attualità racconta di Caprari al Pescara tra oggi e domani e di Okaka a un passo dal Parma. Una comproprietà, quest'ultima, propedeutica al riscatto di Borini. Il collegamento c'è e non è casuale..!

Tomic e Marquinho: Colpi in canna della Roma..!


Se Sabatini darà l'ok finale, il centrocampista brasiliano sarà il primo nuovo acquisto.
Marquinho: destinazione Roma.
Il Fluminense aspetta solo l'ufficialità di Thiago Neves per congedare il suo giocatore, pronto all'avventura italiana.
Voci da Belgrado danno la Roma molto vicina anche a Tomic, talentuoso esterno offensivo del Partizan, 23 anni..!

giovedì 12 gennaio 2012

Curva SUD "Vecchie Maniere"

Ag. Borini: 'Priorità alla Roma'..!


Marco De Marchi, agente di Fabio Borini, è stato intervistato da Romagiallorossa.com per la bella e determinata prestazione del giocatore della Roma che ieri ha bagnato il suo ritorno in campo con un gol in Coppa Italia. Queste le sue parole al nostro portale:
Sulla partita di ieri: "E' entrato col piglio giusto, temprato, determinato, e non era assolutamente facile perchè veniva da un infortunio muscolare al quale non era abituato perchè non ha mai avuto prima nessun tipo di infortunio del genere. Era difficile anche perchè lui ha un fisico esplosivo, che basa tutto sulla forza e sullo scatto. Perciò il suo fisico deve essere sempre al top, con una muscolatura perfetta e per ottenere questi risultati ha lavorato tantissimo".
Sul futuro: "L'obiettivo è il riscatto da parte della Roma, è assolutamente la priorità. Ci sono accordi scritti, perciò dovrebbe essere tutto in discesa. E' innmorato del progetto della Roma, è coinvolto è più va avanti e più si sente importante. E' un'occasione eccezionale per lui la Roma e ha intenzione di rimanere"..!!!

Roma a Catania: Tornano De Rossi e Rosi..!


Giocata defaticante per chi ha giocato ieri sera, ottenendo la qualificazione ai quarti di finale di Tim Cup ottenuta contro la Fiorentina. Rispetto alla partita di ieri sera, l'allenatore asturiano potrà contare nuovamente su Rosi e molto probabilmente anche su De Rossi.
Il centrocampista di Ostia è stato tenuto a riposo per precauzione, ma le sue condizioni saranno valutate molto attentamente dallo staff medico domani pomeriggio. Al Massimino si rivedranno dal 1' anche Juan e Pjanic, ieri rimasti in panchina..!

Nilmar alla Roma: Smentite da Trigoria..!


Non trovano riscontro le voci circolate nelle ultime ore di un'offerta della Roma di 13 milioni per avere subito l'attaccante Nilmar, in forza al VIllareal. Il ds Sabatini, pur apprezzando molto le doti del giocatore, ha intenzione di utilizzare il tesoretto di gennaio (dieci milioni circa) per acquistare un difensore o un centrocampista (a seconda dell'esito della vicenda De Rossi), rimandando ogni discorso per il brasiliano nel prossimo mercato di giugno..!

Roma: scelto il vice-Osvaldo..!


La Roma il suo vice-Osvaldo già ce l'ha in casa. E' Fabio Borini. Un'assenza dal campo di due mesi nuoce alla memoria, trasforma in dubbi le certezze avute in passato. Perchè fino a quel maledetto Roma-Milan del 29 ottobre, l'ex Swansea è sempre stata la risorsa in più di Luis Enrique, l'uomo da trasferta. Impiegato dall'inizio subito contro l'Inter, poi a Parma, dunque nella sfortunatissima partita di Marassi, dove realizza il gol del momentaneo pareggio contro il Genoa (il primo in serie A) su assist di Borriello, ora alla Juventus. Luis Enrique fino a quel momento gli aveva concesso un totale di 299 minuti in campionato, utilizzandolo in sei partite su otto.
Ma tre giorni dopo arriva il terribile scontro con Abbiati e la piazza si scorda di lui. Ma non Sabatini. Il ds già da qualche settimana si sta affrettando a trovare un accordo con il Parma per ottenere il suo cartellino. Si lavora sul riscatto della comproprietà per 3,5 milioni di euro. Tuttavia, una diffidenza sul suo pieno recupero aleggiava anche a Trigoria. E' stato lo stesso Luis Enrique ad ammetterlo nella conferenza stampa della vigilia: 'Non so se impiegarlo. Ho paura possa rifarsi male'.
L'ex Swansea, al suo ingresso nella ripresa, ha testato la tenuta della coscia destra al primo scatto, quando ha tentato di dribblare in velocità Neto, allargandosi sulla destra. Un secondo per capire se era tutto ok e ritrovare la fiducia e la serenità necessaria per affrontare la partita. Da quel momento non si è più fermato. Ha sradicato la palla a Salifu creando l'occasione per il 2-0, poi ha uccellato Nastasic e messo la sfera sotto le gambe del povero portiere brasiliano per il terzo gol nel finale. 'Sono pronto a restare', ha dichiarato a fine partita. La Roma è pronta ad accoglierlo a braccia aperte..!

lunedì 9 gennaio 2012

Calciomercato Roma, Maxi Lopez sorpassa Amauri..!


La Roma sta cercando un attaccante per il calciomercato di Gennaio dopo l’infortunio di Pablo Daniel Osvaldo che rimarrà lontano dai campi per circa due mesi. Le voci si rincorrono e, dopo aver visto salire le quotazioni di Amauri, oggi è il turno dell’argentino del Catania Maxi Lopez a vedere avanzare la propria candidatura per andare a irrobustire il reparto avanzato dell’undici di Luis Enrique..!

Calciomercato Roma: De Rossi ha le idee chiare, per Totti resta!


Al termine della sfida fra la Roma ed il Chievo, il bordocampista Sky, Angelo Mangiante non poteva fare a meno di chiedere a Daniele De Rossi quale sarà il suo futuro, se prevarrà il cuore e quindi rimarrà alla Roma o una questione più professionale e quindi il suo destino sarà oltre i confini. De Rossi ha risposto di avere le idee chiare, parole che hanno messo ancora più ansia al popolo giallorosso che gli ha tributato, alla sua uscita dal campo, un lungo e caloroso applauso, un coro “Daniele De Rossi ehehehohoh”, che avrà colpito il 16 giallorosso, autore fra l’altro di una prestazione maiuscola.
Due le ipotesi che riguardano De Rossi, rimanere alla Roma o accettare le offerte milionarie di Manchester City o Real Madrid. Secondo alcuni addetti ai lavori, le prime offerte della Roma hanno “deluso” il centrocampista di Ostia, 2,5 milioni annui più premi, cifre rifiutate dal giocatore. La dirigenza giallorossa adesso è giunta ad offrire al suo capitan futuro la cifra di 6,5 milioni netti a stagione, con un contratto alquanto complesso fra bonus e diritti. Franco Baldini, dg giallorosso, sta trattando da solo l’affare De Rossi, con il procuratore del calciatore, Sergio Berti.
L’ultima offerta della Roma è inferiore rispetto agli 8 milioni del Manchester City ma guardando bene alla situazione, la proposta della società di Trigoria è molto onesta, considerando che neanche Francesco Totti ha percepito mai quella cifra, fermatosi ai 5,5 milioni dati dalla famiglia Sensi. Le parole di Daniele De Rossi al termine della partita Roma-Chievo: “So benissimo che tutti vogliono sapere quale sarà il mio futuro ma io non ne voglio parlare. Posso dire che ho le idee chiare continuo a lavorare come sto facendo perché mi sto togliendo grandissime soddisfazioni. Che significa avere le idee chiare? Significa essere consapevoli di essere quello che si dice e quello che non si dice. In questa città una parola in più scatenerebbe quello che non voglio scatenare, c’è un’attenzione mediatica che non dico spaventa ma mi fa impressione perché io sono uno che se non è abituato a stare in prima pagina o in tv e ci sta benissimo lo stesso. Per me l’importante è che la Roma vinca e non c’è bisogno di una standing ovation per testimoniare l’affetto che ho con questo pubblico”.
Lui ha già deciso ma se si tengono conto delle sue parole, il popolo giallorosso adesso è ancora più in ansia. Previsto vertice Baldini-Pallotta con Sergio Berti nelle prossime ore. Proprio stamani a Fiumicino, in occasione dell’incontro arbitri e capitani, prima della riunione ha parlato Francesco Totti capitano della Roma e compagno di squadra di De Rossi: “Da quello che so Daniele vuole restare alla Roma. È un grande tifoso di questa squadra, ma la decisione spetta a lui”. Una speranza le parole di Totti in un contesto, quello del rinnovo di De Rossi, con tantissimi misteri.

domenica 8 gennaio 2012

Roma, ag. Kjaer: 'Vuole rimanere a lungo'..!


Mikkel Beck, agente del ventiduenne difensore danese della Roma Simon Kjaer, è intervenuto a Romagiallorossa.it per discutere del suo assistito: "Speriamo nel riscatto da parte della Roma, vuole rimanere più a lungo possibile nella capitale"..!

Roma, ag. Kjaer: 'Vuole rimanere a lungo'..!


Mikkel Beck, agente del ventiduenne difensore danese della Roma Simon Kjaer, è intervenuto a Romagiallorossa.it per discutere del suo assistito: "Speriamo nel riscatto da parte della Roma, vuole rimanere più a lungo possibile nella capitale"..!

Mercato Roma: Barusso e Antunes in uscita..!


La Roma è pronta a sfoltire la sua rosa sul mercato di gennaio. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, Barusso va verso la Serie B (Modena) e Antunes verso la Grecia (Panionos)..!

Roma: pressing su Otamendi e Isla..!


Il campionato si ferma, Sabatini riparte. Le vittorie a Napoli e Bologna hanno restituito il sorriso in casa Roma e convinto la dirigenza a investire sul
mercato per inseguire il sogno Champions. Due difensori, un centrocampista
e forse un attaccante: gli obiettivi ci sono e i soldi anche. James Pallotta, considerato ormai il vero presidente della società giallorossa, ha stanziato infatti un budget di 15-20 milioni ai quali bisognerà aggiungere il tesoretto
derivante dalle prossime cessioni. Il sogno per la difesa si chiama Otamendi,
nazionale argentino 23enne del Porto, da molti considerato il nuovo Samuel. La partenza di Villas Boas e l’uscita dalla Champions hanno convinto il difensore a cambiare aria, ma per strapparlo alla concorrenza (Malaga
e Juve) servono almeno 12 milioni. Cifra che la Roma vorrebbe spendere per Isla. L’esterno cileno farebbe carte false per venire nella capitale e la società
friulana gli ha promesso di lasciarlo andare a giugno. Sabatini però vorrebbe bruciare i tempi e in questi giorni sta pressando il procuratore di Isla dal quale
ha già ottenuto una corsia preferenziale..!

Pizarro ha scelto: vuole solo la Juve..!


TORINO - La scelta di Pizarro. Conquistatore conquistato. Una scelta bianconera, senza se e senza ma. Prima di partire per il Cile, il centrocampista della Roma è stato chiaro con il suo agente: voglio solo la Juve.
ALLA PROVA - Poi, il viaggio con il dolore nel cuore per le condizioni della sorella Claudia, gravemente malata. Al ritorno, definirà il suo futuro. Non rientra nei piani della Roma di Luis Enrique - «Vediamo come si evolverà la situazione: Pizarro è un nostro calciatore che si è quasi sempre comportato in maniera ottima», ha detto ieri lo spagnolo in conferenza stampa - e quindi sposa con determinazione l’opzione torinese. Il suo contratto (a 2 milioni stagionali) scade nel 2013 e accettando il trasferimento senza altre certezze si prende i suoi (calcolati) rischi. Ma è questo che vuole. D’altronde, dopo gli eventuali 6 mesi sotto la Mole sa benissimo che il rientro in giallorosso sarebbe pressocché impossibile, nonostante il vincolo. Questione di... scelte.
CONTATTI - Quella di Pizarro è fatta e confezionata. E lasciata nella mani di Beppe Bozzo , il procuratore che con i dirigenti juventini è in costante contatto, anche per altre trattative di mercato. Ogni momento, quindi, è propedeutico alla decisione finale, dopo le valutazioni del caso. La Roma, infatti, ha lasciato il via libera. Ovvio che i bianconeri si debbano fare carico dell’ingaggio..!

Roma, i voti di CM: Lamela-Bojan, si vola!


Roma-Chievo 2-0

Stekelenburg 6
Taddei 6.5
Heinze 7
Juan 6.5,
Josè Angel 6
Simplicio 5 (67' Gago 6)
De Rossi 7 (77' Greco sv)
Pjanic 7
Lamela 7
Totti 7.5 (86' Caprari sv)
Bojan 7.

All. Luis Enrique 6,5

Roma-Chievo 2-0..Francesco Totti inizia il 2012 con una doppietta..!


ROMA-CHIEVO – Si disputa allo stadio ‘Olimpico‘ la gara della diciassettesima giornata di Serie A tra la Roma e il Chievo. Novità in difesa: Rosi (influenzato) non è stato convocato. A destra verrà dirottato Taddei con Josè Angel che troverà posto sulla sinistra. A centrocampo il brasiliano Simplicio affiancherà De Rossi e Pjanic. Il tridente offensivo sarà composto da Lamela-Totti-Bojan. Si rivede Simon Kjaer (in panchina). Convocati anche i Primavera Caprari e Viviani. Allo stadio ci sarà anche il socio forte della cordata americana: James Pallotta.
Primo tempo. La Roma parte alla grande, rendendosi molto pericolosa prima con Erik Lamela al 5′ (conclusione rasoterra di sinistro) che con Miralem Pjanic al 6′ (destro a giro all’incrocio dei pali): Sorrentino risponde con due splendidi interventi. Dopodiché il Chievo ritrova compattezza in difesa, ma i giallorossi mantengono il pallino del gioco, rendendosi pericolosi con Bojan Krkic al 22′ (su grande assist di De Rossi). La partita sembra addormentarsi, ma un acuto di Lamela procura un calcio di rigore ai giallorossi al 34′: stavolta Totti non può sbagliare e supera Sorrentino con uno splendido destro all’incrocio dei pali e mostra una maglia con su scritto: ‘Scusate il ritardo’.
Secondo tempo. Il Chievo inizia la seconda frazione con maggiore personalità, rendendosi pericoloso in contropiede prima con Paloschi, poi con Moscardelli. La Roma può recriminare un rigore non concesso a Bojan (atterrato da Cesar), ma ottiene comunque un secondo penalty e i protagonisti sono gli stessi: Bojan entra in area e Cesar tocca il pallone con la mano. Francesco Totti segna tirando rasoterra alla sinistra di Sorrentino ed inizia il 2012 con una doppietta..!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Guadagna da casa tua

beruby.com - Guadagna acquistando online